guida imbottiture sedie da gaming

IMBOTTITURA DELLE SEDIE DA GAMING, TIPOLOGIE, DENSITÀ E COMPATTEZZA

Ultimo aggiornamento:

Lo studio sulla imbottitura delle sedie da gaming fa parte degli approfondimenti sul tema sedia gaming, è stato svolto con lo scopo di offrire ai lettori di Gamers Arsenal un ulteriore strumento di selezione dei migliori prodotti sul mercato.

Scegliere una sedia da gaming non è facile, ci sono poche informazioni a riguardo e la maggior parte sono approssimative. La caratteristica principale di una sedia deve essere la comodità. Gli elementi che influiscono sulla comodità di una sedia da gaming o da ufficio è senz’ombra di dubbio la sua imbottitura.

L’imbottitura è ciò che nel momento in cui ci sediamo sulla nostra poltrona ci dà un primo feedback sulla sua comodità, ma le imbottiture nel tempo perdono di efficacia e le loro proprietà cambiano.

Ci sono vari tipi d’imbottiture, ognuna con diverse proprietà e qualità ma non tutte sono una buona scelta per la nostra sedia. Quando si valuta un’imbottitura solitamente i due fattori che si guardano sono la compattezza e la densità.

foto di una imbottitura di una sedia da gaming in poliestere compresseo
poliestere compresso

Imbottitura delle sedie da gaming: Compattezza

È importante sapere che la compattezza è relativa alla sensazione al tatto fisico di un materiale piuttosto che alla sua qualità, che si riflette nella sua densità di cui parleremo tra poco.

Bassa compattezza: Una imbottitura a bassa compattezza ci farà sprofondare nella seduta e malgrado la piacevole sensazione iniziale a lungo andare sarà scomoda e tenderà a peggiorare la nostra postura.

Media compattezza: Una imbottitura a media compattezza ci darà una buona sensazione nel momento in cui ci siederemo, sarà meno avvolgente rispetto a una a bassa compattezza ma ci aiuterà a mantenere una postura migliore.

Alta compattezza: Una imbottitura ad alta compattezza inizialmente potrebbe non risultare piacevole come una morbida ma ci permetterà di tenere una postura ottimale.

foto fi un esempio di schiuma ad alta densità utilizzato nelle sedie da gaming
schiuma ad alta densità

Imbottitura delle sedie da gaming: Densità

La densità di un’imbottitura è riferita all’indice di densità di un materiale. Spesso questo valore viene accostato anche alla qualità dell’imbottitura stessa, anche se non è sempre corretto. Senza addentrarci troppo in spiegazioni tecniche che vi annoierebbero (ve lo dico per esperienza personale), possiamo dire che una buona imbottitura ha un indice di densità superiore a 35 o 40 KG/MC.

Solitamente la schiuma utilizzata nelle imbottiture viene suddivisa in tre categorie di densità che sono:

Imbottiture con schiuma a bassa densità inferiore ai 35 KG/MC: Le sedie a bassa densità inizialmente offrono una sensazione di rigidità della seduta ma perdono abbastanza velocemente le sue qualità e forma e nel giro di pochi anni è da sostituire.

Imbottiture con schiuma a media densità tra 35 e 55 KG/MC: Le sedie che utilizzano questo tipo d’imbottitura sono solitamente meno rigide e a dispetto di quelle a bassa densità e durano più a lungo nel tempo. Sono anche più care e sono considerate di maggiore qualità.

Imbottiture con schiuma ad alta densità 55 e 60 KG/MC: Le sedie che utilizzano una imbottitura ad alta densità sono quelle della migliore qualità, il materiale mantiene la forma e le proprietà fino a 12 anni. Questo tipo d’imbottitura viene utilizzato nei modelli di fascia alta.

Esempio di memory foam
Memory foam

Imbottitura delle sedie da gaming: Tipologie d’imbottitura

Ogni sedia che non sia in rete traspirante al suo interno ha una imbottitura in spugna o schiuma. I modelli migliori utilizzano la schiuma, ma esistono varie tipologie di schiume e conoscerle può aiutarci nella scelta della migliore sedia da gaming.

La schiuma è un materiale che viene utilizzato per svariate applicazioni, e ogni tipologia di schiuma ha differenti caratteristiche, come resistenza all’acqua, alle muffe, alla deformazione e all’usura.

Oggi cercheremo di fare un po’ di chiarezza riguardo ai vari tipi di schiuma presenti sul mercato e che spesso troviamo elencati nelle specifiche delle sedie da gaming o ufficio.

Tipologie di schiuma per l’imbottitura di sedie da gaming
Le tipologie d’imbottitura più comuni nella produzione delle sedie da gaming e da ufficio sono sette:

Fibra di poliestere: Sconsigliata
La fibra di poliestere tecnicamente non è una schiuma, bensì si tratta di fibre di poliestere espanse (soffiate), questa è un’opzione economica ed è quella che troviamo nei comuni cuscini da salotto.

La fibra di poliestere è anallergica e resistente alle muffe. È un materiale lavabile in lavatrice, ma la fibra durante il lavaggio tende a formare cumuli e perdere la sua forma originale. Un materiale decisamente sconsigliato per la seduta o lo schienale di una sedia da gaming.

Poliestere compresso: Sconsigliato
Il poliestere compresso come la fibra di poliestere non è una schiuma, spesso viene utilizzato come efficace alternativa. Il poliestere compresso non si disintegra o ingiallisce come la schiuma tradizionale, ma si comprime nel tempo e tende a lungo andare a deformarsi e perdere le sue proprietà ergonomiche e a essere scomodo. Solitamente è utilizzato in sedie da ufficio economiche, cuscini o cuscini per esterni.

Schiuma antimicrobica poliuretanica a media densità:
Schiuma antimicrobica poliuretanica (detta anche gommapiuma)a media densità è una tipologia di schiuma tradizionale di solidità media utilizzata per sedili e materassi. La schiuma di poliuretano tende ad assorbire l’acqua una volta bagnata, ma grazie al trattamento antibiotico previene la crescita di funghi o muffe durante l’asciugamento della schiuma.

Questa soluzione spesso la troviamo in sedie da gaming economiche e offre un buon rapporto qualità prezzo. Il contro di questa schiuma è che non è resistente nel tempo e a lungo andare andrà a perdere la sua forma e le sue proprietà ergonomiche.

Schiuma poliuretanica ad alta densità:
La schiuma poliuretanica ad alta densità è uguale a la schiuma poliuretanica antimicrobica a media densità, solamente con una maggiore densità e senza trattamento antimicrobico. La maggiore densità di questa schiuma ne aumenta la resistenza e la rende un buon prodotto per sedie da gaming o ufficio che vengono utilizzate per lunghe sessioni ogni giorno.

La schiuma di poliuretano ad alta densità è disponibile in vari livelli di compattezza e ha una durata media di dodici anni, dopo di che inizierà a perdere la forma e quindi la comodità e l’ergonomia della sedia verranno meno.

Schiuma a celle aperte ad asciugatura rapida drenante:

Una schiuma a celle aperte consente all’acqua o aria di fluire liberamente attraverso i suoi pori. Questa caratteristica rende le sedie che utilizzano questo tipo di schiuma fresche e confortevoli. Questa tipologia di schiuma solitamente viene prodotta con caratteristiche biocide che prevengono la formazione di muffe o funghi.

La schiuma a celle aperte grazie alle sue caratteristiche viene spesso utilizzata per la produzione di sedili di qualità per automobili da corsa e non.

Schiuma a cellule chiuse:

La principale caratteristica della schiuma a cellule chiuse è che resiste all’umidità e questo la rende galleggiante. Questa schiuma è realizzata in PVN ed è tre volte più solida della classica schiuma di poliuretano ma anche più costosa.

Questa tipologia di schiuma viene utilizzata per lo più in applicazioni marittime come giubbotti salvagente, sedili per barche. Un’altra applicazione di questa schiuma è in abbinamento con altre schiume per dargli solidità, forma e galleggiamento.

Schiuma memory foam:
Il cosiddetto memory foam, non è altro che una schiuma in poliuretano densa detta anche schiuma viscoelastica che si modifica in base al calore corporeo modellandosi e adattandosi al nostro corpo, evitando cosi di andare a modificare la nostra postura naturale.

Questa tipologia di schiuma la troviamo in sedie di media e alta qualità ed è una delle migliori soluzioni sul mercato.

Imbottitura delle sedie: Conclusione

Come abbiamo potuto vedere è un argomento piuttosto complesso quello dell’imbottitura, quello che possiamo dedurre dal nostro studio è che la migliore imbottitura per una sedia da gaming ha come caratteristiche:

Compattezza: Medio/Alta
Densità: Alta
Materiale Memory Foam/ Schiuma poliuretanica