Corsair HS65 Wireless: Recensione

Cuffie Gaming comode e funzionali

Corsair HS65 WIRELESS recensione
Ultimo aggiornamento:

Corsair da qualche anno è molto attiva nel settore delle cuffie gaming con una gamma di prodotti piuttosto ricca che varia dai modelli più economici a quelli di fascia enthusiast con prodotti di ottima qualità come le Corsair Virtuoso RGB Wireless XT.

Oggi siamo a recensire un prodotto di fascia medio alta della linea HS, le HS65 Wireless, la versione senza fili delle HS65 Surround recensite qualche mese fa (leggi la recensione). Queste cuffie hanno tra le loro caratteristiche principali tre modalità di connessione, un peso di soli 275g e un audio ottimizzato per il gaming.

Ho testato queste cuffie per una decina di giorni svariando tra l’ascolto di musica di vari generi, gaming online e offline e qualche serie TV ma prima di passare alle prestazione vediamo in dettaglio come sono fatte queste cuffie da gaming.

Ogni recensione è solo una opinione personale di chi testa un prodotto e come tale va presa. Prima di acquistare un qualsiasi prodotto vi invitiamo a leggere più recensioni e confrontare più pareri da fonti autorevoli.

Corsair HS65 Wireless recensione

Corsair HS65 Wireless: Specifiche tecniche

PRODUTTORECORSAIR
MODELLOHS65 WIRELESS
TIPOLOGIASTEREO / SURROUND VIRTUALE
TIPOLOGIA PADIGLIONISOVRAURICOLARE
MATERIALE PADIGLIONISIMILPELLE / TESSUTO
DRIVERS50mm
FREQUENZA20Hz–20.000Hz
MICROFONOSI
COMANDI AUDIOSUL PADIGLIONE
COMPATIBILITA’PC, MAC, PS4, PS5, SMARTPHONE
CONNESSIONEUSB, WI-FI, BLUETOOTH
PESO275g
Corsair HS65 Wireless recensione specifiche tecniche2

Corsair HS65 Wireless: Video

Corsair HS65 Wireless: Design

Le Corsair HS65 Wireless vengono prodotte in due colorazioni, nera e bianca. All’arsenale abbiamo scelto la versione bianca da aggiungere alla nostra postazione gaming in stile “imperiale” che stiamo sviluppando. Le cuffie sono fatte di plastica e alluminio, una combinazione di materiali studiata per garantire la leggerezza del prodotto.

Le plastiche utilizzate sono molto leggere, opache e leggermente ruvide, non sembrano sporcarsi velocemente e sono “ditate proof”. Le plastiche sembrano di buona qualità ma solo il tempo può dirci quanto resisteranno allo sporco e all’usura. Solitamente più la plastica è pesante più è resistente, ma l’evoluzione dei materiali ha come obiettivo rendere possibile quello che prima era impossibile, quindi lasciamo il beneficio del dubbio a Corsair e vedremo tra qualche mese se ci avrà stupito o se avrà confermato la regola.

Corsair HS65 wireless bianco e nero

Le cuffie hanno dei padiglioni ovali, una forma più simile a quella delle nostre orecchie. Sul lato esterno del padiglione troviamo una griglia puramente estetica con al centro il logo Corsair. La griglia color argento opaco mentre il logo è lucido. Le cuffie non sono dotate d’illuminazione RGB.

Corsair HS65 Wireless recensione padiglione esterno

All’interno dei padiglioni abbiamo dei cuscinetti in memory foam alti circa 1.5/2cm che a differenza di altre cuffie sono meno spessi dando così maggiore spazio alle orecchie al loro interno. I cuscinetti sono rivestiti in similpelle sul lato esterno e in tessuto sul lato che poggia sulla pelle. Questo probabilmente per ridurre la sudorazione cercando di non ridurre troppo isolamento acustico solitamente peggiore nei padiglioni rivestiti in tessuto.

Corsair HS65 Wireless recensione padiglione

Sul bordo del padiglione destro troviamo i comandi relativi all’accensione e spegnimento delle cuffie in modalità Wi-Fi e il pulsante per l’attivazione del Bluetooth.

Corsair HS65 Wireless recensione comandi padiglione

Sul padiglione sinistro invece abbiamo la rotella del volume, il tasto mute del microfono, la porta USB C per ricaricare le cuffie e il microfono.

Corsair HS65 Wireless recensione comandi padiglione comandi 2

Le cuffie si collegano all’archetto di sostegno tramite un perno che permette ai padiglioni di variare la loro inclinazione in modo da adattarsi meglio alla fisionomia di chi le usa.

hs65 wireless perno rotante

Il perno inoltre ruota su se stesso permettendoci di posizionare le cuffie piatte sulla scrivania o dentro lo zaino per occupare meno spazio.

hs 65 wireless piatte sulla scrivania

L’archetto delle HS 65 Wireless presenta al centro della parte superiore l’elegante scritta CORSAIR grigia su sfondo bianco. Mentre la parte inferiore a contatto con la testa ha uno strato di circa 1cm di memory foam rivestito in similpelle.

Corsair HS65 Wireless recensione sopra

Nella confezione troviamo anche un cavo USB bianco e il ricevitore USB per utilizzare le cuffie in modalità Wi-Fi.

Corsair HS65 Wireless recensione 3

Corsair HS65 Wireless: Compatibilità’ e connessioni

Le Corsair HS65 Wireless sono compatibili con PC, MAC, smartphone PS4 e PS5. Una delle caratteristiche che più apprezziamo di queste cuffie è la loro grande versatilità. Di fatti le cuffie si collegano sia via USB, tramite il cavo incluso nella confezione ma anche tramite una chiavetta (dongle) USB che fa da ricevitore Wi-Fi e che permette di collegare le cuffie sia a PC o MAC ma anche alla PS4 e PS5.

Purtroppo il dongle utilizzato non è lo stesso ricevitore USB SlipStream che supporta altre periferiche Corsair con connessione a 5Ghz e quindi se siete possessori di una periferica SlipStream dovrete utilizzare due ricevitori USB.

Fin qui tutto normale, quello che invece amiamo e che ci permette di essere sempre reperibili anche mentre giochiamo e ascoltiamo la musica (sempre che lo vogliate eh) è la connessione Bluetooth. Questa connessione ci permette di collegarci al nostro smartphone in contemporanea alle altre due connessioni, e quindi di non perdere alcuna chiamata o notifica o addirittura. Altro vantaggio della connessione bluetooth è quella di usare lo smartphone per la chat vocale mentre si gioca con app esterne tipo discord, riducendo così il carico dati sulla linea internet di gioco utile per coloro che magari soffrono di ping alto o che non accettano compromessi sulla loro connessione.

Corsair HS65 wireless bluetooth

Corsair HS65 Wireless: Comfort

Le Corsair HS65 Wireless risultano essere comode anche dopo svariate ore di utilizzo. Il loro peso è ridotto (275g), soprattutto considerando che si tratta di cuffie wireless e che quindi devono includere una batteria che promette 25 ore di gioco. La loro leggerezza fa si che il collo non si affatichi eccessivamente durante le sessioni di gioco.

La ridotta imbottitura sull’archetto non è un problema proprio perché le cuffie sono molto leggere. L’imbottitura dei padiglioni risulta abbondante e comoda. Le cuffie esercitano una buona pressione sulla testa risultando stabili anche quando le utilizziamo fuori casa, camminando e facendo altre attività diverse dallo stare al PC. La pressione non risulta fastidiosa anche se è abbastanza accentuata.

Corsair-HS65-Wireless-recensione-archetto-di-collegamento

La parte dei padiglioni che poggia sulla pelle è in tessuto e risulta piacevole al tatto. Le orecchie non tendono a toccare l’interno dei padiglioni ne tanto meno il fondo. Essendo inverno non possiamo dire quanto siano calde in estate. L’isolamento acustico delle cuffie non è degno di nota, isolano il giusto, senza infamia e senza lode.

I comandi sui padiglioni sono ben disposti, risultano facili da raggiungere e anche capire quale stiamo usando è abbastanza facile, anche se i due tasti bluetooth e accensione potrebbero essere diversificati nella forma per renderne ancora più immediato il loro riconoscimento. Avendo i comandi suddivisi sui due padiglioni imparare a usare le cuffie è abbastanza facile.

texture padiglione

Corsair HS65 Wireless: Audio

Abbiamo iniziato testando le Corsair HS65 su Apex Legends. L’audio in questo gioco è molto importante, soprattutto per posizionare i nemici in spazio aperto tramite i rumori generano. Le cuffie supportano l’audio spaziale di windows e il dolby 7.1.

Il software ICUE permette di utilizzare vari profili di equalizzazione del suono tra cui FPS competition che è quello che abbiamo scelto per testare le cuffie su Apex Legends.

L’audio delle cuffie non è mai neutrale, tende sempre a enfatizzare i bassi e un po’ anche gli alti, a discapito delle frequenze medie. Questo per giocare non è negativo, perché aumenta l’immersività in game con esplosioni coinvolgenti e maggiore dettaglio in passi e ricariche delle armi, ma tende un po’ anche a “modificare” l’audio originale del gioco e non tutti amano questo effetto. Questa enfasi nei bassi è un classico nelle cuffie da gaming.

Tornando ad Apex, ho riscontrato un buon posizionamento dell’audio, qualche indecisioni su alcune direzioni ma nell’insieme il posizionamento è più che chiaro. Identificare e posizionare i nemici è fondamentale e con le HS65 Wireless sono stato in grado di farlo senza problemi. La qualità dell’audio in gioco è buona, le cuffie funzionano come dovrebbero e posso ritenermi soddisfatto.

Corsair HS65 Wireless: SoundID

Con le Corsair HS65 ho avuto modo di testare la tecnologia SoundID. Questa tecnologia disponibile attraverso il software ICUE in base alle nostre preferenze crea un profilo di equalizzazione su misura.

Per raggiungere questo obiettivo ci mette di fronte a un questionario nel quale ascoltando un brano scelto ci vengono poste una serie di quesiti dove dobbiamo indicare quale equalizzazione preferiamo tra due disponibili. Alla fine del test, SoundID crea un profilo di equalizzazione personalizzato.

Corsair HS65 wireless software 4

Per quanto questo possa sembrare molto interessante si basa su un genere musicale e non è possibile creare vari profili per ogni genere. Ad esempio il mio SoundID si basava su un brano metal, ma essendo ormai diventato vecchio, ascolto anche il jazz, LOFI, blues etc Se avessi voluto usare questa tecnologia avrei dovuto andare ad attivarla ogni qualvolta stessi ascoltando la musica metal e poi disattivarla per ascoltare il resto, troppo pigro, troppo scomodo.

Corsair HS65 wireless software 3

Essendo che si tratta di cuffie gaming, forse si potrebbe creare la stessa cosa con i videogiochi e permetterci di creare più profili. Ad esempio creare un profilo con i passi e le esplosioni di apex legends, Battlefield etc… Ovviamente anche qui più profili…

Corsair HS65 Wireless: Microfono

Le Corsair HS65 sono dotate di un microfono ominidirezionale di buona qualità. Il microfono non è removibile ma è “flip to mute” cioè si muta alzandolo. Amo questo sistema di mutare il microfono perché permette di essere sicuri di averlo mutato ed evitare che imbarazzanti discussioni casalinghe vengano regalate al mondo (Cosa già successa più volte).

Inoltre è possibile mutare il microfono anche tramite pulsante sul padiglione per i più temerari, purtroppo non c’è un led a indicarci se il microfono è attivo o meno, ma questo è secondario vista l’opzione “flip to mute”.

L’audio registrato dal microfono risulta essere chiaro e il volume buono. È possibile inoltre installare il programma NVIDIA broadcast per ottimizzare ulteriormente la qualità dell’audio riducendo i rumori di sottofondo. Ho utilizzato le cuffie sia su discord, che su smartphone e google meet. L’audio era sempre chiaro e il sottofondo della tastiera accettabile, anche se comunque sempre presente.

Corsair HS65 Wireless microfono

Corsair HS65 Wireless: Software

Le Corsair HS65 non necessitano di un software, funzionano anche senza, ma se volete gestire al meglio l’equalizzazione e l’audio delle cuffie dovrete installarlo. Il software ICUE è uno dei migliori del suo genere, permette di gestire tutte le periferiche Corsair e l’illuminazione del PC.

Corsair HS65 wireless software

Attraverso l’ICUE possiamo gestire i valori di equalizzazione per andare a scegliere quello che preferiamo o modificare/creare i profili. Inoltre possiamo installare NVIDIA BROADCAST per migliorare le registrazioni del microfono e creare il nostro profilo SoundID.

Corsair HS65 wireless software

Corsair HS65 Wireless: Conclusione

Le Corsair HS65 sono delle valide cuffie da gaming wireless. Considerando il prezzo di lancio di 140€ è difficile dire di buttarsi ad occhi chiusi su queste cuffie. La concorrenza è forte e scegliere queste cuffie al posto di altre richiede che ragioniate bene su quello che vi serve. Queste cuffie spiccano per due fattori, il loro peso e la possibilità di connetterle contemporaneamente e senza fili a più dispositivi.

Se per voi queste due caratteristiche sono fondamentali per l’acquisto del vostro prossimo paio di cuffie da gaming allora queste sono cuffie che fanno per voi. Voglio precisare però che per quanto siano multipiattaforma, dettagli come il microfono non removibile le rendono non ideali per essere usate come cuffie da “strada” quando invece il design e la connettività sembrano invitarci a utilizzarle anche in questo senso.

L’audio in gioco è valido ed adatto a qualsiasi gioco e livello, non sono cuffie da pro Player, sono cuffie ibride multifunzione che puntano a soddisfare tutte le nostre necessità “audio” nelle nostre giornate senza però eccellere particolarmente in un ambito a discapito di un altro.

corsair hs65 wireless bianco

Corsair HS65 Wireless: Prezzo

Con un prezzo di 140€ le cuffie si pongono al di sopra di prodotti simili ma più vecchi come le Creative SXFI Air. Ci piacerebbe vederle qualche decina di euro in meno, considerando anche che le HS80 ora si possono trovare a meno di 150/140€.

[content-egg-block template=price_comparison_card title=”Corsair HS65 wireless Nere” groups=”0840006676485″]

[content-egg-block template=price_comparison_card title=”Corsair HS65 wireless Bianche” groups=”0840006676522″]

[content-egg-block template=price_comparison_card title=”Corsair HS65 wireless Carbonio” groups=”0840006657941″]

Disclaimer Link Affiliazione
Alcuni link che trovate nei miei articoli, potrebbero nascondere un po' di magia dietro: se cliccate e fate acquisti, senza costi aggiuntivi per voi, l'Arsenale ottiene una piccola quota che aiuta a tenere accese le luci e i server rumorosi e le mie valutazioni indipendenti e sincere.