COME SCEGLIERE UNA SEDIA GA GAMING

LE 10 COSE DA SAPERE PRIMA DI SCEGLIERE UNA SEDIA DA GAMING

Ultimo aggiornamento:

Negli ultimi anni abbiamo assistito a una esplosione nel settore delle sedie da gaming, questa è dovuta molti fattori, eventi pubblici come tornei internazionali che ne hanno dato grande risalto, grazie anche al loro look che non passa troppo inosservato (purtroppo?).

Non si tratta solo di esposizione mediatic, c’è anche una maggiore coscienza in generale di quanto sia importante utilizzare una sedia ergonomica che eviti di rovinarci la schiena durante le nostre lunghe sessioni di gioco.

Il fatto che ora ci sia molta più gente che ha come hobby i videogames e che quindi cercano di costruirsi la propria postazione da gioco in maniera ottimale ha indubbiamente contribuito alla popolarità di questi comodi complementi d’arredo…

Come in tutti i settori siamo esposti a un bombardamento del marketing dei vari produttori, youtuber etc. Per evitare di scegliere quella sbagliata bisogna innanzitutto capire come scegliere una sedia gaming.

Come scegliere un sedia da gaming

Quando si sceglie una sedia da gaming bisogna tenere a mente alcuni fattori:

1. Durata delle sessioni di gioco

Uno che voglia considerarsi un buon nerd, diciamo che giocherà 4/5 serate a settimana, quindi una media di 20/25 ore? Un ottimo nerd arriva a 40 ore uno che gioca poco 6, quindi calcolate per quanto tempo parcheggiate il vostro “sederino” su una poltrona da gaming e datevi un budget, perché più tempo ci passate più mal di schiena, collo, spalle e polsi avrete usando una sedia gaming scadente o una sedia qualsiasi. Quindi + tempo = + budget!

2. Comodità

La cosa più importante in una poltrona da gaming è che non vi faccia stancare velocemente o che venire un mal di schiena dopo una settimana. Le sedie da lavoro o gaming, progettate per gente che passa le giornate di fronte al PC, hanno un design ergonomico, per supportare la vostra schiena e regolare la postura.

Nei modelli gaming di fascia alta abbiamo molte regolazioni per ottimizzare la nostra seduta come:

  1. Poggia gomiti regolabili, ce ne sono vari tipi 2d, 3d, 4d a seconda dei movimenti che sono in grado di fare.
  2. Supporto lombare regolabile anch’esso che combatta la vostra tendenza a diventare dei goblin  (ndr: tutti sanno che si chiamavano cosi per via della gobba…) e magari evitarvi la lombalgia a 20 anni.
  3. Supporto cervicale
  4. Inclinazione della seduta

Le sedie che offrono regolazioni sono solitamente abbastanza care, attorno ai 150€/200€.

zone-dolorose

3. Qualità

Questo fattore varia molto in base al budget, ma quando si gioca, si resta seduti per ore sulla sedia e a seconda della persona e del gioco tendiamo a muoverci, dondolare, scattare per via di una partita persa, movimenti che sottopongono  la sedia a stress che normalmente una sedia non subisce.
Di conseguenza una sedia di bassa qualità si deteriora velocemente, inoltre maggiore è la qualità e maggiore è il comfort.
Controllate sempre il tipo di materiali con cui è ricoperta o imbottita o di che materiale è fatta la struttura. Essendo realistici, non a molti va di spendere 400€/500€ per una sedia, però quando stilate la lista delle cose da fare per migliorare la vostra postazione gaming, non posizionate l’acquisto della sedia  gaming in 15° posizione dopo l’aerografia del case…

4. Materiali

I materiali della nostra sedia sono fondamentali, a seconda del materiale della sturttura, dell’imbottitura e del rivestimento andremo a individuare certe caratteristiche che ci possono tornare utili e capire la qualità costruttiva della poltrona.

5. Struttura

Lo “scheletro” delle sedie è la parte nascosta all’interno della seduta e dello schienale o la parte esterna che tiene Insieme la rete in caso di sedie traspiranti. Ci sono tre principali tipologie di struttura nelle sedie da gaming:

  • In acciaio: La struttura in acciaio di solito la troviamo su quelle di qualità maggiore, offre una maggiore resistenza alla rottura ma non sono leggere.
  • In all’alluminio: Viene utilizzato in sedie solitamente di fascia minore, è più leggero, quindi facile da muovere, ma ha una resistenza minore.
  • Ibride: Sono mix solitamente tra alluminio e plastica dura, lo troviamo spesso nelle sedie da ufficio traspiranti sono abbastanza leggere e resistenti ma hanno una portata massima inferiore.

6. Imbottitura

L’imbottitura che troviamo solitamente nelle sedie da gaming  solitamente è costituita da schiuma, oppure non ne abbiamo perché sono sedie traspiranti e quindi hanno una rete:

Poliestere compresso

Questa non è in realtà una schiuma, ma il risultato della compressione di poliestere, piuttosto densa che crea un’alternativa efficace alla schiuma.
Il poliestere compresso non si deteriora o ingiallisce come la schiuma tradizionale, ma nel tempo tende a perdere la forma comprimendosi.

Questa alternativa alla schiuma è un’opzione economica ed è l’ideale per sedute occasionali e non adatta a lunghe sessioni di gioco.

Schiuma antimicrobica poliuretanica a media densità

La schiuma antimicrobica poliuretanica a media densità è un’opzione di schiuma tradizionale di media solidità adatta per sedili e materassi.

La schiuma di poliuretano assorbe l’acqua quando si bagna, ma il trattamento antimicrobico sulla schiuma aiuta a prevenire la crescita di muffe e funghi mentre la schiuma si asciuga. La schiuma a media densità è ideale utilizzi a medio lungo tempo, anche questa tende a perdere la forma dopo ore di utilizzo.

Schiuma poliuretanica ad alta densità

Questa schiuma poliuretanica è lo stesso prodotto base della schiuma poliuretanica antimicrobica a densità media, ma con una densità maggiore e nessun trattamento antimicrobico aggiunto.

La maggiore densità rende questa schiuma più resistente e adatta a lunghe sessioni di gioco, garantendo che non si deformi nel tempo nemmeno dopo ore di gioco filato. Evitando così problemi dovuti alla postura errata conseguenti alla deformazione del sedile.  La schiuma di poliuretano ad alta densità è ha una durata media di 12 anni. Non è disponibile in una versione con trattamento biocida aggiunto perché i produttori di  anni, garantendo che la nostra sedia ci accompagni a lungo nelle nostre sessioni di gaming.

7. Dimensioni Seduta

A seconda della vostre dimensioni dovrete andare a cercare un modello adeguato, ci sono modelli adatti a persone con un altezza fino a 180cm come ci sono poltrone la cui altezza minima è 180cm. Oltre all’altezza dovrete controllare anche la larghezza della seduta e delle spalle, se siete dei rugbisti  da 130 Kg dovrete cercare un modello XL che vi permetta di sedere comodamente, senza avere troppa pressione sulle spalle o sui fianchi, lo stesso vale al contrario, se siete bassi e smilzi, una sedia troppo grande vi farebbe scivolare e non riuscireste a stare fermi.

Come calcolare la le dimensioni della sedia da gaming:

  1. Prendete le vostre misure: Fatevi aiutare da qualcuno a prendere le vostre misure, da soli potete farlo ma in due è meglio.
  2. Prendete la misura della vostra attuale sedia: Capendo le dimensioni della vostra attuale sedia riuscirete ad avere una idea delle dimensioni della futura poltrona da gaming.
  3. Confrontate le vostre misure: Prendete le vostre misure e quelle della vostra sedia e verificate tramite la nostra guida o i siti del produttore quale sedia fa per voi.

8. Dimensioni esterne

Guardate sulla scheda tecnica la dimensione della sedia, quanto ingombra, e quanto è largo il vostro ambiente di gioco.

Se giocate in uno sgabuzzino, quando amazon consegnerà la vostra poltrona gaming delle dimensioni di quella del capitano kirk sull’enterprise e lei non passerà nemmeno dalla porta non date colpa ai Klingoniani…

9. Portata Massima

Nelle specifiche tecniche sulle nostre guide troverete sempre la portata massima di ogni singola poltrona da gaming, è sempre meglio controllare questo valore soprattutto se siete degli omaccioni da 110 Kg, onde evitare di trovarvi con una sedia che non è stata pensata per la vostra stazza e che porbabimente sarà scomoda e si deteriorerà velocemente.

10. Recensioni

Come al solito controllate le valutazioni degli utenti che hanno comprato la stessa sedia online per vedere se magari vi è qualche difetto o se malgrado le promesse del costruttore risultino scomode o fragili. Fate attenzione che trovare modelli che soddisfino tutti gli acquirenti è impossibile, una buona regola è osservare solo sedie con almeno un 80% di clienti soddisfatti.

Guide della collana sedie da gaming

►  SEDIA GAMING, LE MIGLIORI
LE MIGLIORI SEDIE DA GAMING ECONOMICHE
L’IMPORTANZA DELL’ERGONOMIA NELLE SEDIE E LE MIGLIORI SEDIE ERGONOMICHE
► SCRIVANIA GAMING PC, LE MIGLIORI PER CREARE UNA POSTAZIONE GAMING PERFETTA
 SEDIE DA GAMING AKRACING
 SEDIE DA GAMING GT OMEGA RACING
SEDIE DA GAMING DXRACER
LE 10 COSE DA SAPERE PRIMA DI SCEGLIERE UNA SEDIA DA GAMING
IMBOTTITURA DELLE SEDIE DA GAMING, TIPOLOGIE, DENSITÀ E COMPATTEZZA