recensione Sabre RGB Pro Wireless

Corsair Sabre RGB Pro Wireless: la recensione

Voto dei lettori1 Vote
9
8.9
Voto
Vedi il prezzo

Il Corsair Sabre Pro Champions Series aveva già convinto a pieni voti l’Arsenale. Con questa nuova versione wireless l’azienda californiana si ripromette di migliorare quello che già era ottimo. Il Sabre RGB Pro Wireless, come tutti i prodotti targati Champions Series, è il frutto di uno studio accurato e testato in collaborazione con alcuni dei migliori team di eSport al mondo. É stato valutato ogni singolo dettaglio, dalla forma del mouse al comfort, passando ovviamente per le prestazioni.

Sarà riuscita la versione wireless a mantenere alto l’onore del già ottimo Corsair Sabre Pro Champions Series? Scopriamolo insieme in questa recensione.

Corsair Sabre RGB Pro Wireless: Specifiche

PRODUTTORECORSAIR
MODELLOSABRE RGB PRO WIRELESS
N° TASTI7
SENSORECORSAIR MARKSMAN
DPI26.000
WIRELESSSI
TIPOLOGIA PRESAPALM GRIP, CLAW GRIP
DIMENSIONI129mm x 70mm x 43mm
PESO79g
REGOLAZIONE PESONO
POLLING RATE2.000 Hz

Corsair Sabre RGB Pro Wireless: Video

Corsair Sabre RGB Pro Wireless: Caratteristiche

Il Sabre pro RGB wireless non ha particolari caratteristiche appariscenti, come il cugino cablato del resto. Ma non è necessariamente un male, anzi. Nel caso dell’ultimo arrivato in casa Corsair è un punto di forza. Il Corsair sabre pro wireless non ha bisogno di caratteristiche che lo distinguano sulla carta, riesce a farsi ricordare soprattutto grazie alle sue prestazioni. Tutte le sue caratteristiche sono state ben studiate da esperti per far sì che rendano al meglio durante le sessioni di gaming.

recensione Corsair Sabre RGB Pro Wireless

Si possono sfruttare due tipi di connessione, wireless o bluetooth. Nel primo caso si tratta di una connessione wireless supportata dalla tecnologia Slipstream, la quale permette una velocità di trasmissione del segnale inferiore a 1 ms, offrendo movimenti e clic molto più veloci. Questo grazie anche all’hyper-polling a 2.000 Hz, che mantiene la qualità del segnale eccezionale durante le ore di utilizzo.

Corsair Sabre RGB Pro Wireless

Inoltre con il peso di soli 79g (appena 10g in più della versione cablata), si posiziona tra i mouse wireless più leggeri sul mercato. Attenzione però, come accennato prima il mouse è uno strumento molto personale, per determinati giocatori usarne uno pesante, che sia ben incollato al tappetino potrebbe essere una caratteristica fondamentale nel ricercare la periferica adatta; come per altri la leggerezza potrebbe rappresentare un punto a favore.

sensore mouse corsair

Una caratteristica che ho subito potuto apprezzare è quella del tasto adibito ai DPI posizionato in una zona molto comoda, ossia poco più indietro rispetto alla rotella. Molti mouse lo hanno spesso sotto, accanto al sensore e, per chi è abituato a diverse impostazioni a seconda della modalità di uso, si tratta di una posizione piuttosto scomoda.

tecnologia quickstrike corsair

Un’altra caratteristica degna di nota è l’utilizzo di pulsanti Corsair Quickstrike per il destro e sinistro. Questa particolare tecnologia azzera quasi del tutto lo spazio tra i pulsanti e gli switch, rendendo il mouse iper reattivo e perfetto per ridurre i tempi di reazione negli sparatutto.

Se quello che volete da un mouse wireless è una batteria a lunga durata allora siete sulla strada giusta. In questo periodo di prova non ho mai dovuto usufruire del cavo di ricarica, nonostante lo abbia usato almeno per 8 ore al giorno con illuminazione attivata. Direi che le 90 ore di funzionamento potrebbero essere tranquillamente rispettate. In più, grazie al software proprietario potete scegliere se visualizzare lo stato della batteria nell’area di notifica, in modo da averlo sempre sotto controllo.

Corsair Sabre RGB Pro Wireless: Design

Il Corsair Sabre RGB Pro Wireless mantiene praticamente il design molto minimale del suo predecessore. A parte il logo dell’azienda illuminato nella parte bassa della scocca, non si discosta quasi per nulla dalla versione cablata che abbiamo recensito in precedenza.

Sono presenti dei dettagli lucidi lungo tutto il mouse che vanno a contrapporsi alla quasi totalità di superficie opaca. Si tratta proprio di due plastiche diverse e questo si nota dal tipo di grip della periferica. La parte superiore ha davvero un grip ottimo, così come nella parte dei tasti laterali, mentre le parti lucide servono più come parte estetica, dando un tocco più aggressivo al Sabre. Sono accorgimenti graditi dal punto di vista del design, perché si denota quanta attenzione ai dettagli ci abbiano messo per fare anche solo la variante wireless di un mouse.

Dorso Corsair Sabre RGB Pro Wireless

Nella confezione troviamo il minimo indispensabile, ossia il mouse (menomale), la chiavetta per la connessione wireless, i vari manuali e il cavo di ricarica USB type C – type A. Essendo un mouse costoso, che va a posizionarsi tranquillamente nella fascia alta per il suo prezzo e le sue prestazioni, personalmente avrei preferito il cavo rivestito in tessuto invece che nella classica gomma. Lo stesso cavo sleeve che è presente nella versione cablata. Qui si sta cercando proprio il pelo nell’uovo, ma a questi prezzi sono i dettagli a fare la differenza.

prezzo Corsair Sabre RGB Pro Wireless

Corsair Sabre RGB Pro Wireless: Prestazioni

Sulle prestazioni c’è molto poco da obiettare, questo mouse è stato pensato per offrire le migliori prestazioni possibili in gioco. Il competitivo è il terreno preferito di questa periferica, che grazie alla sua grande precisione e alla velocità fulminea degli input, riesce a essere il compagno perfetto al fianco di un videogiocatore. Il feeling che mi ha trasmesso in questo periodo di test è stato ottimo. Il grip è buono e anche dopo tante ore di utilizzo la mano rimane incollata alla scocca, senza scivolare.

prestazioni mouse da gaming

Il sensore ottico inoltre contribuisce a rendere eccellenti le sue prestazioni. Il sensore Corsair Marksman sviluppato in collaborazione con PixArt permette un’accelerazione massima di 50G. In più è stato pensato e progettato per rendere al massimo anche a bassissima potenza, senza compromettere le altissime prestazioni. Il DPI può essere regolato da un minimo di 600 a un massimo di 26.000 e possono essere impostati tramite software fino a 6 livelli attivabili tramite il tasto DPI posto vicino alla rotella.

ecosistema corsair

I tasti destro e sinistro sono dotati di switch OMRON con la tecnologia di Corsair chiamata Quickstrike. Questa tecnologia elimina il gap tra i tasti destro e sinistro e gli switch sotto di essi . In questo modo la corsa dei tasti viene ridotta al minimo permettendo azioni molto più veloci e reattive. Durante sessioni di allenamento per la mira e in giochi come Warzone e Fortnite questa tecnologia rende il Sabre davvero un mouse eccellente, perfetto per situazioni concitate e nella quale servono prontezza e reattività in gioco.

 

In più, avendo la corsa ridotta di molto, il suono dei clic è praticamente nulla ma il feedback al tatto rimane ottimo. Rappresenta la soluzione perfetta se non volete un clic esageratamente rumoroso per il vostro mouse.

Corsair Sabre RGB Pro Wireless: Software

Il software iCue 4.0 di Corsair permette di avere un ampio controllo nella personalizzazione del Sabre RGB Pro Wireless. É abbastanza semplice da usare rispetto a programmi per la personalizzazione di altre periferiche. Una volta scaricato potrete seguire un breve ma utile tutorial per scoprire tutte le possibilità di personalizzazione dei prodotti Corsair compatibili. Riguardo al Sabre RGB Pro Wireless, oltre che cambiare come si vuole il colore e la velocità dell’illuminazione, è possibile modificare:

  • Assegnazione dei tasti
  • DPI
  • Calibrazione del dispositivo
  • Impostazioni del device (polling rate, stato batteria, altezza di sollevamento etc.)

Per quanto riguarda l’assegnazione dei tasti, è possibile abbinare a un singolo tasto un comando macro, una striscia di testo, un tasto per i media, il lancio di un’applicazione oppure disabilitarlo del tutto.

icue 4.0

C’è la possibilità di cambiare l’illuminazione del logo presente sulla scocca tramite valori preimpostati o creati ad hoc sul momento.

software corsair

I DPI sono configurabili da 600 fino a un massimo di 26.000 tramite 6 livelli. I livelli sono completamente personalizzabili secondo le proprie esigenze. Ad ognuno corrisponde un colore che, a seconda della scelta adottata viene visualizzato sulla parte superiore del Corsair Sabre RGB Pro Wireless, appena sotto la rotella. In questo modo l’utente può facilmente sapere il livello che è impostato in quel momento per il mouse.

impostazioni mouse

Il sensore si può calibrare molto facilmente grazie alla sezione dedicata. Seguendo le istruzioni fornite dal software la calibrazione verrà effettuata nella maniera più efficiente possibile.

Tramite le impostazioni del device si può modificare il polling rate fino a 2.000 Hz, scegliere se visualizzare lo stato della batteria del mouse, impostare l’altezza di sollevamento e anche salvare nella memoria interna i diversi profili creati. Insomma, rende completo l’enorme spettro di personalizzazione permessa per questo device.

illuminazione icue

Corsair Sabre RGB Pro Wireless: Conclusioni

É tangibile quanta attenzione ci abbia messo Corsair per lo sviluppo della nuova serie Sabre, e quest’ultimo arrivato ne è la prova definitiva. La tecnologia Quickstrike e le ottime prestazioni offerte in gioco lo rendono senza ombra di dubbio uno dei migliori mouse wireless da gaming sul mercato. Purtroppo però uno dei lati negativi, che affligge praticamente tutte le versioni senza fili dei mouse da gaming più conosciuti, è il prezzo molto elevato rispetto alle versioni cablate. In questo caso, più o meno si parla del doppio del costo rispetto al Corsair Sabre Pro.

mouse wireless corsair

Non è sicuramente un mouse per tutti. O meglio, non tutti sono disposti a spendere così tanto per una periferica da gaming, giustamente aggiungerei. Se avete il giusto budget questo mouse è sicuramente un candidato per cui varrebbe la pena farci un pensierino, perché ha tutto quello che serve a un giocatore per dominare le lobby, anche competitivamente parlando. Ma se non sentite la necessità di un mouse senza fili o non avete un budget da 100€, allora vi consiglio di andare sul Corsair Sabre Pro in versione con il cavo che costa 55€.

Corsair Sabre RGB Pro Wireless: Prezzo

Il prezzo di lancio del Corsair Sabre RGB Pro Wireless è di 99,99 euro. Un po’ costoso, ma le prestazioni che offre lo posizionano tra i migliori mouse da gaming wireless sul mercato.

Ultimo aggiornamento 2021-10-15

Non hai trovato il mouse da gaming giusto per te? allora forse dovresti guardare le nostre guide:
Migliori mouse gaming
Migliori mouse gaming wireless
Marche mouse gaming

recensione Sabre RGB Pro Wireless
Corsair Sabre RGB Pro Wireless: la recensione
Conclusione
Un mouse completo in tutto per tutto. Adatto sia allo svago sia al gaming competitivo e che ha pochi rivali sulla sua fascia di prezzo. Super consigliato se si vuole il top in tutto e per tutto.
QUALITÀ COSTRUTTIVA
9
RAPPORTO QUALITÀ/PREZZO
8
ERGONOMIA
9.5
PRESTAZIONI
9
SOFTWARE
8.5
DESIGN
9.5
Voto dei lettori1 Vote
9
Ci piace
Ottimo grip
Prestazioni da fuoriclasse
Ergonomico
Non ci piace
Costoso
8.9
Voto
Vedi il prezzo