Polling Rate mouse: cos’è e come influisce sul gaming

Cosa è il polling rate del mouse: guida
Ultimo aggiornamento:

Se sei un appassionato di videogiochi, probabilmente sai che il mouse è uno dei componenti più importanti per avere una buona esperienza di gioco. Ma sai cos’è il polling rate del mouse e come può influenzare le tue prestazioni? In questo articolo ti spiegheremo tutto quello che devi sapere su questo parametro, come modificarlo, quali sono i vantaggi e gli svantaggi di un polling rate alto o basso e come scegliere il migliore per il tuo stile di gioco.

Cos’è il polling rate del mouse

Il polling rate del mouse è la frequenza con cui il mouse comunica la sua posizione e lo stato dei suoi pulsanti al computer. La frequenza della comunicazione si misura in Hertz (Hz), che indica quante volte al secondo il mouse invia i suoi dati al computer. Ad esempio, un polling rate di 1000 Hz significa che il mouse invia i suoi dati 1000 volte al secondo.

Il polling rate del mouse influisce sulla precisione e sulla reattività del movimento del cursore sullo schermo. Più alto è il polling rate, più il cursore rispecchia fedelmente i movimenti del mouse e più basso è il ritardo (lag) tra l’azione del mouse e la sua visualizzazione sullo schermo. Al contrario, più basso è il polling rate, più il cursore può apparire scattoso o impreciso e più alto è il lag.

Di seguito una tabella che spiega quanto ci metta un comando dal mouse ad arrivare al PC a seconda dell’impostazione del Polling Rate:

Polling RateRitardo
125Hz8ms
250Hz4ms
500Hz2ms
1000Hz1ms
4000Hz0.25ms
8000Hz0.125ms

L’influenza del Polling Rate nei mouse da gaming

Quando si gioca è di fondamentale importanza che le nostre periferiche comunichino le nostre azioni il più rapidamente possibile al PC e di conseguenza al server. Negli sparatutto, il primo a sparare vince (sempre che la mira sia buona…) La perdita di una frazione di secondo in un incontro dietro un angolo può significare la vita o la morte in gioco.

Ecco perché i mouse da gioco pubblicizzano tempi di risposta rapidi, come potete vedere nella nostra guida ai migliori mouse da gaming, nessuno ha meno di 1000Hz e molti ne hanno più di 2000. Quanto più velocemente un mouse risponde e segnala i vostri movimenti, tanto meno soffrirete di input lag. Vedi il Corsair sabre rgb pro champion che ha 8000Hz di polling rate (Leggi qui la recensione)

La stra grande maggioranza dei pro players utilizza un Polling Rate di 100Hz o superiore, anche se ci sono alcune eccezioni come ScreaM che usa 500Hz.

gestione polling rate 8000Hz

Come modificare il polling rate del mouse

La maggior parte dei mouse da gaming permettono di modificare il polling rate tramite il loro software dedicato. In genere, i valori disponibili sono 125, 250, 500 e 1000 Hz, ma alcuni modelli possono raggiungere anche 2000 o 8000 Hz. Per modificare il polling rate del mouse, devi seguire le istruzioni fornite dal produttore del tuo mouse.

Se invece hai un mouse non da gaming o che non permette di modificare il polling rate, puoi provare a effettuare un overclock del tuo mouse. Questo significa aumentare la frequenza di polling oltre il valore predefinito. Tuttavia, questa operazione richiede alcuni passaggi tecnici e può comportare dei rischi per la stabilità del sistema o la durata del mouse. Pertanto, ti consigliamo di informarti bene prima di procedere e di farlo solo se sai quello che stai facendo. Al giorno d’oggi è facile trovare mouse da gaming economici con polling rate da 1000Hz a poche decine di euro.

Come verificare il polling rate effettivo del proprio mouse

Ovviamente ci fidiamo dei produttori, ma vogliamo comunque testare se il nostro mouse funziona come dovrebbe o se per qualche motivo stiamo incappando in qualche ritardo di comunicazione tra le periferiche e il nostro PC. Per verificare il polling rate ci affidiamo a strumenti terzi, come applicazioni su PC o tramite browser. Due siti che possiamo usare sono: Devicetests.com e clickspeedtester.com

Di seguito i risultati di un test fatto su un Corsair Dark Core PRO in modalità wireless.

Come scegliere il polling rate migliore per il tuo stile di gioco

Come abbiamo visto, non esiste una risposta univoca alla domanda su quale sia il polling rate migliore per il tuo mouse. Tutto dipende dal tipo di gioco a cui ti dedichi, dalle caratteristiche del tuo computer e dalle tue preferenze personali. Inoltre, devi tenere in considerazione anche il DPI del tuo mouse, ovvero la sensibilità con cui il mouse rileva i movimenti. Il DPI e il polling rate sono due parametri che si influenzano a vicenda e che devi bilanciare in base alle tue esigenze.

Speriamo che questo articolo ti sia stato utile per capire cos’è il polling rate del mouse e come influisce sul gaming. Ricorda che non esiste una soluzione perfetta per tutti, ma solo quella che si adatta meglio al tuo stile di gioco. Buon divertimento!