guida compatibilita componenti pc

Compatibilità componenti PC: Guida passo a passo

Ultimo aggiornamento:

Assemblare un PC gaming da zero può sembrare una cosa complicata se non si hanno le conoscenze necessarie. Di fatti, costruire la nostra macchina ci porta ad affrontare due principali ostacoli, la compatibilità dei componenti del PC e la difficoltà tecnica di come assemblare un pc da gaming.

Quest’oggi sono a parlarvi di come valutare la compatibilità dei componenti del vostro futuro computer, cercando di evitare acquisti sbagliati che potrebbero costringervi a restituire pezzi o in alcuni casi a doverli addirittura rivendere in quanto non restituibili.

Ogni componente del PC rispetta degli standard. A seconda dello standard che contraddistingue un prodotto, saremo in grado di capire quali prodotti sono compatibili con esso. Gli standard non sono altro che delle regole legate alle dimensioni e alle caratteristiche dei prodotti, che ci permettono di categorizzarli e capire più facilmente le compatibilità degli stessi con altri prodotti.

Essendo che sul mercato ci sono centinaia di prodotti e sigle differenti, identificandone lo standard, o la famiglia, potremo capire se il prodotto in questione è compatibile con lo standard di un’altra tipologia di prodotti. Un esempio è lo standard DDR4 per le memorie RAM che le contraddistingue dallo standard DDR3. L’indicazione dello standard RAM lo ritroveremo anche sulle schede madri e questo ci permetterà di capire se i due prodotti sono compatibili (o quasi…).

Lista prodotti supportati

Spesso tra le pagine di una scheda madre, processore o RAM, troviamo l’elenco dei prodotti supportati. Questo elenco ci indica quali prodotti siano stati testati con successo con il prodotto in questione ma non vuol dire che se un prodotto non è nell’elenco non funzioni, ma solo che non è stato testato.

elenco prodotti testati TUF GAMING Z590-PLUS WIFI
migliori pc gaming compatibilità componenti

Checklist compatibilità componenti PC

  1. Compatibilità tra scheda madre/processore
    • Verifica la versione del socket del tuo processore
    • Cerca i chipset supportati dal socket
    • Individua il chipset che offre le caratteristiche che necessiti
    • Verifica sul sito del produttore del processore se il chipset supporta il processore
    • Individua la migliore soluzione con il chipset scelto tra i principali produttori di schede madre.
    • Leggi la nostra guida alle migliori schede madre da gaming
  2. Compatibilità tra RAM e scheda madre
    • Verifica la velocità massima della ram supportata dalla scheda madre
    • Verifica la capacità massima supportata dalla scheda madre
    • Verifica il numero di slot ram disponibili e se supporta funzionamento in dual o quad channel per scegliere il numero di banchi ram da utilizzare
    • Leggi la nostra guida alle migliori ram da gaming
  3. Compatibilità tra scheda madre e scheda video
    • La scheda madre deve avere una porta PCIe che possa ospitare la scheda video
    • La versione PCIe non deve essere per forza identica ma non andrei sotto il PCIe 3.0
    • Montare due schede video non serve a niente
    • Leggi la nostra guida alle migliori schede video da gaming
  4. Compatibilità tra RAM e CPU
    • La ram non è legata alla CPU.
    • Una ram può avere una frequenza maggiore rispetto a quella indicata dal processore se la scheda madre supporta l’overclock e la velocità della ram.
    • Le ram non sono specifiche per il produttore della CPU.
  5. Compatibilità tra RAM e dissipatore
    1. In caso di dissipatori ingombranti e RAM ad alto profilo verificare sul sito del produttore del dissipatore l’altezza massima della ram.
  6. Compatibilità tra scheda madre e e SSD o HDD
    • SSD e Hard disk con connessione standard SATA non sono un problema
    • SSD M.2 va verificata la presenza sulla scheda madre di connettori M.2
    • Verifica lo standard PCIe Dell’SSD M.2 e del connettore PCIe
  7. Compatibilità tra scheda madre e case
    • Verifica nelle specifiche del case che supporti il fattore di forma della tua scheda madre.
  8. Compatibilità tra scheda video e case
    • Verifica nelle specifiche del case che la lunghezza e l’altezza della scheda video supportata siano maggiori di quelle della tua scheda video.
  9. Compatibilità tra dissipatore e case
    • Verificare nelle specifiche del case l’altezza massima del dissipatore ad aria
    • Verificare nelle specifiche del case la dimensione dei radiatori supportati altezza e lunghezza in caso di dissipatore a liquido AIO. In caso vi fossero solo le specifiche per le ventole, allora bisogna sommare la lunghezza delle singole ventole presenti nella sezione del case interessata per avere la lunghezza totale del radiatore.
  10. Compatibilità tra dissipatore e CPU/scheda madre
    1. Confronta il socket della tua scheda madre o CPU e la lista di socket compatibili elencata nella pagina del dissipatore
  11. Compatibilità tra case e ventole o radiatori
    • Elenca il numero di ventole e radiatori che andrai a installare, scrivi dimensioni e quantità.
    • Individua nelle specifiche l’elenco di ventole e radiatori supportati e cerca di capire sele ventole da te scelte hanno modo di essere installate in maniera logica all’interno del case.
  12. Compatibilità tra alimentatore e case
compatibilita scheda madre processore

Compatibilità tra scheda madre e processore

Solitamente quando si inizia a pianificare il proprio futuro PC si parte dal processore e dalla scheda video, i due componenti più cari e che impattano maggiormente sulle prestazioni di ogni build da gaming. Esistono due marchi di processori (adatti al gaming), Intel e AMD. Questi due marchi sviluppano le loro CPU (Central Processing Unit) imponendo gli standard di compatibilità ai produttori di schede madre che spesso finiscono per creare prodotti identici per Intel e AMD e che si differenziano tra di loro solo per il socket e il chipset.

Una scheda madre fatta per processori Intel non potrà mai ospitare un processore AMD.

In breve: come valutare comapatibilità tra CPU e scheda madre

  1. Verifica la versione del socket del tuo processore
  2. Cerca i chipset supportati dal socket
  3. Individua il chipset che offre le caratteristiche che necessiti
  4. Verifica sul sito del produttore del processore se il chipset supporta il processore
  5. Individua la migliore soluzione con il chipset scelto tra i principali produttori di schede madre.
  6. Leggi la nostra guida alle migliori schede madre da gaming

Compatibilità tra scheda madre e processore: Il socket

La prima, nonché la più facile, compatibilità da controllare tra una scheda madre e la CPU scelta è il socket. Il socket non è altro che l’alloggiamento del processore. I processori si collegano alla scheda madre tramite i pin (spilli). Questi pin possono essere sulla scheda madre (LGA) o sul processore (PGA). Intel solitamente ha i pin sulla scheda madre e AMD sul processore (a parte i threadripper). A seconda del codice del socket sapremo se i fori e i pin di scheda madre e processore corrispondono, se così non fosse non potremo utilizzarli insieme.

Esempio:

Core i9-10900K: Socket= LGA1200
ASUS ROG STRIX B460-F GAMING: Socket= LGA 1200 ATX

Il socket indica la tipologia dell’alloggiamento del processore sulla scheda madre e corrispondere nelle specifiche di CPU e scheda.

Compatibilità tra scheda madre e processore: Il chipset

Il secondo passaggio è assicurarsi che il chipset della mobo (scheda madre) offra le caratteristiche che volete. I chipset fanno parte della scheda madre e ne determinano le capacità. I chipset sono insiemi di chip che permettono prestazioni e operazioni sulla scheda madre. A seconda delle funzionalità e delle prestazioni una scheda rientra nello standard dettato dal chipset.

Il chipset del tuo computer determina principalmente tre cose: compatibilità dei componenti (CPU e RAM ), opzioni di espansione (numero schede PCI ) e overclockabilità. È un discorso molto ampio quello dei chipset e non è oggetto di questo articolo approfondirlo.

Per quanto riguarda la compatibilità tra chipset, scheda madre e processore, il consiglio è quello di capire quali caratteristiche necessitiate veramente e ricercarle nelle specifiche dei vari chipset legati al socket di riferimento, evitando caratteristiche inutili che faranno salire il prezzo. Ad esempio un chipset che offre il wi-fi non mi interessa se il pc è sempre collegato a un cavo ethernet e magari la stessa scheda madre senza wi-fi costa 40€ in meno.

Ogni scheda madre riporta nel suo nome il chipset, ASUS ROG STRIX B460-F GAMING, MSI B450M Pro-M2 MAX, Gigabyte B450M DS3H. Ogni chipset è legato a un socket, quindi una volta individuato il processore e dovremo cercare tra i chipset dotati di quel socket quello che ha le caratteristiche che vogliamo.

Non tutti i chipset supportano i processori compatibili con un determinato socket. È sempre bene verificare che il chipset supporti il processore.

Verifica sul sito del produttore della scheda madre o del processore se il tuo processore è compatibile con il chipset che hai scelto.

Due chipset a confronto

CaratteristicaZ490Z390
SocketLGA 1200LGA 1155
Linee PCH PCIe 3.0 (CPU/PCH)16/2416/24
PCIe x16, x8/x8, x8/x4/x4x16, x8/x8, x8/x4/x4
USB 3.2 (Gen2/Gen1)6/106/10
Totale porte USB1414
SATA 3.0 Ports66
Memory ChannelsDual (DDR4 2933)Dual (DDR4 2666)
Intel Wi-fi 6 integratoYesYes
DMI3.03.0
OverclockingYesYes
TDP6W6W
compatibilita tra scheda madre e ram

Compatibilità tra scheda madre e RAM

Partendo dal presupposto che abbiate ormai individuato la scheda madre e il processore, ora passiamo alla scelta della RAM. Valutando la compatibilità tra ram e scheda madre, per un PC da gaming solitamente non si hanno grossi intoppi, ma è sempre bene valutare l’acquisto attentamente prima di spendere soldi in specifiche che la nostra mobo non supporta.

In breve: come valutare comapatibilità tra RAM e scheda madre

  1. Verifica la frequenza massima della ram supportata dalla scheda madre
  2. Verifica la capacità RAM in Gb massima supportata dalla scheda madre
  3. Verifica il numero di slot RAM disponibili e se supporta funzionamento in dual o quad channel per scegliere il numero di banchi ram da utilizzare
  4. Leggi la nostra guida alle migliori RAM da gaming

Compatibilità tra scheda madre e RAM: La frequenza

Tra le specifiche tecniche di ogni scheda madre troveremo le varie frequenze supportate per le RAM. La frequenza massima della RAM supportata è legata sia al processore che alla scheda madre. È sempre importante verificare quale frequenza supporta la scheda madre scelta in combinazione con il processore. In questo modo potremo acquistare delle RAM con caratteristiche adeguate e che non siano inutilmente sovradimensionate.

Nell’esempio qui sotto vediamo che la scheda madre supporta velocità RAM fino a 2933mhz se usata in combinazione con un processore i9/i7 oppure 2666MHz se usata in combinazione con un i5/i3. In questo caso una ram da 3600mhz sarebbe una spesa inutile benché funzioni senza problemi ma a una frequenza inferiore rispetto a quella per cui è stata testata (e pagata). La velocità massima varia anche in base al processore come si può vedere.

compatibilita ram scheda madre velocita
Gigabyte H470 AORUS PRO AX

Compatibilità tra scheda madre e RAM: La capacità

Le schede madri hanno una capacità massima di RAM supportata. Solitamente un PC da gaming non ha pretese particolari, 32gb sono in grado di soddisfare tutte le nostre necessità e quasi tutte le schede madri supportano 64gb o più.

Gigabyte H470 AORUS PRO AX

Compatibilità tra scheda madre e RAM: I canali

Le schede madre da gaming, a seconda del fattore di forma e del chipset possono ospitare 2 o 4 banchi di RAM (alcune anche 8 ma non sono pensate per il gaming). Oltre al numero di slot disponibili per le RAM bisogna considerare se la scheda madre supporta il dual o quad channel.

Partendo dal presupposto che la ram influenza di pochi fps le prestazioni in gioco, una scheda madre che supporta il dual channel non trarrà molti benefici ad avere 4 memorie ram installate. Inoltre non tutti i processori supportano il quad channel. Quindi verificate se la vostra mobo supporta 2 o 4 canali prima di prendere più banchi ram del necessario.

canali ram supportati
Gigabyte H470 AORUS PRO AX
compatibilita scheda madre scheda video

Compatibilità tra scheda madre e scheda video

La scheda video è il componente che incide maggiormente sulle prestazioni del nostro PC in gioco. La compatibilità tra scheda video e scheda madre non è quasi mai un problema poiché non è richiesto un socket o un chipset specifico per la scheda video. Quello di cui abbiamo bisogno, è uno slot PCIe adatto alla nostra scheda video. Oggi giorno è difficile trovare una scheda madre che non abbia uno slot PCIe x16 che è lo standard delle schede video di fascia medio alta al giorno d’oggi.

slot pcie scheda madre
Scheda tecnica ASUS tuf gaming z590-plus: indicazione slot di espansione
compatibilita scheda video su scheda madre
i Due slot PCIex16

Compatibilità tra scheda madre e scheda video: Versione PCIe

La tecnologia PCIe è retrocompatibile, quindi anche una scheda grafica che adotta lo standard PCIe 4.0 funzionerà su una scheda madre che ha solo PCIe 3.0. Il PCIe 4.0 ha più larghezza di banda, ma per il gaming il 3.0 ad esempio sarebbe sufficiente.

Compatibilità tra scheda madre e scheda video: Crossfire e SLI

C’erano una volta il CrossFire e lo SLI… così inizia qusta storia, ma è finita. Utilizzare più schede video su un PC serve a poco e niente se non a spendere soldi. I produttori di videogiochi raramente creano giochi che supportano due schede video, risultando così in uno spreco di denaro.

Se per qualche motivo però siete intenzionati a montare due GPU sul vostro PC, allora verificate che la scheda madre sia SLI Ready o Crossfire Ready e che lo siano anche le vostre schede video.

In breve: come valutare la compatibilità tra scheda madre e scheda video

  1. La scheda madre deve avere una porta PCIe che possa ospitare la scheda video
  2. La versione PCIe non deve essere per forza identica ma non inferiore al PCIe 3.0
  3. Montare due schede video non serve a niente
  4. Leggi la nostra guida alle migliori schede video da gaming
comaptibilita ram processore

Compatibilità tra RAM e CPU

Nella specifiche tecniche dei processori si trova il valore della velocità delle RAM massime supportate. Questo crea spesso dubbi sulla compatibilità tra le CPU e alcune RAM.

Il valore indicato sulla pagina della CPU è riferito alla frequenza massima della ram senza overclock. Se però la tua scheda madre è dotata di XMP e supporta velocità maggiori a quelle indicate nelle specifiche del processore, allora potrai usare e sfruttare appieno una ram con una frequenza maggiore.

A volte si vedono pubblicizzate ram specifiche per Intel o AMD. Onestamente non c’è differenza tra le due tipologie, variano solo le frequenze e il voltaggio, ma se rientrano nei parametri stabiliti da CPU e scheda madre non ci sono problemi ad usare una memoria venduta per Intel in una build che monta AMD o viceversa.

In breve: come valutare compatibilità tra RAM e CPU

  1. La ram non è legata alla CPU.
  2. Una ram può avere una frequenza maggiore rispetto a quella indicata dal processore se la scheda madre la supporta ed è dotata di overclock.
  3. Le ram non sono specifiche per il produttore della CPU.

compatibilita ssd scheda madre

Compatibilità tra RAM e dissipatore

Talvolta succede che in presenza di dissipatori ingombranti e RAM ad alto profilo i due finiscano per ostruirsi a vicenda e fisicamente sia impossibile installarli contemporaneamente.

In caso foste intenzionati ad installare dissipatori di grosse dimensioni, verificate se è indicata l’altezza massima delle RAM e verificate nel sito del produttore delle RAM l’altezza effettiva delle RAM. Di seguito uno schema del Noctua NH-D15 dove possiamo vedere l’altezza massima delle RAM compatibili che varia a seconda che si installino una o due ventole.

In breve: come valutare compatibilità tra RAM e CPU

  1. In caso di dissipatori ingombranti e RAM ad alto profilo verificare sul sito del produttore del dissipatore l’altezza massima della ram.

Compatibilità tra scheda madre e SSD

Per quanto riguarda la compatibilità di hard disk e SSD classici non c’è nulla di cui preoccuparsi, ogni scheda madre è compatibile con i classici sistemi di archiviazione. Al giorno d’oggi però siamo alle prese con un nuovo standard qualitativo di “dischi” di archiviazione, cioè le memorie SSD M.2.

Compatibilitàscheda madre e SSD M.2

Gli SSD M.2 sono dei dischi allo stato solido, simili ai classici SSD che però si differenziano per via della connessione M.2. I connettori M.2 sono slot PCIe ed utilizzano protocolli di trasferimento dati AHCI e NVMe. Il più diffuso è il protocollo NVMe per questo motivo spesso questi SSD si chiamano M.2 NVMe.

 

Gli SSD M.2 possono avere differenti caratteristiche, come la versione di connessione PCIe supportata. Abbiamo recentemente recensito l’SSD Corsair MP600 che supporta il PCIe 4.0 e per sfruttarne appieno le potenzialità serviva una scheda madre che offrisse slot M2 Pcie 4.0 onde evitare di perdere le prestazioni offerte da questo SSD.

Quando valutiamo la compatibilità tra una scheda madre e un M.2 dobbiamo verificare innanzitutto se e quanti slot M.2 siano indicati nelle specifiche della scheda madre e inoltre verificare che la versione PCIe della scheda madre sia pari a quella della memoria. Se così non fosse sarebbe comunque compatibile ma le prestazioni non sarebbero sfruttate al meglio.

Bisogna inoltre verificare la presenza di dissipatori per SSD M.2 in quanto sono necessari per queste tipologie di memorie.

In breve: come valutare la compatibilità tra scheda madre e SSD

  1. SSD e Hard disk con connessione standard SATA non sono un problema
  2. SSD M.2 va verificata la presenza sulla scheda madre di connettori M.2
  3. Verifica lo standard PCIe Dell’SSD M.2 e del connettore PCIe
  4. Verifica che vi siano dissipatori per SSD M.2 e se il tuo SSD è dotato di dissipatore o meno.

compatibilita scheda madre case

Compatibilità tra scheda madre e case

Non tutte le schede madre possono essere installate in tutti i case. Esistono vari fattori di forma che ci indicano quali schede madri possa un case ospitare. Di fatti leggendo le specifiche dei case, troveremo sempre i fattori di forma delle schede madre supportati.

Compatibilita scheda madre case fattore forma
Thermal Take DistroCase™ 350P Mid Elenco compatibilità schede madre

In breve: come valutare la compatibilità tra scheda madre e case

  1. Verifica nelle specifiche del case che supporti il fattore di forma della tua scheda madre.

Tra le varie distinzioni che si trovano nelle schede madre, quella che ci dice se è compatibile o meno con un case è il fattore di forma della stessa. I principali fattori di forma delle mobo sono:

  • Mini-ITX
  • Micro-Atx
  • ATX (standard)
  • E-ATX
compatibilita fattore di forma scheda madre
Fattore di forma della Gigabyte H470 AORUS PRO AX

Il fattore di forma indica dove sono i fori per montare la scheda al case e da anche delle linee guida sulla dimensione massima che può avere una scheda. In questo modo saremo sicuri che se un case dichiara di poter ospitare una scheda ATX, una qualsiasi scheda che abbia come fattore di forma ATX possa essere installata in quel case.

lista compatibilità scheda madre del case
Elenco compatibilità del case Sharkoon REV200

Di seguito i fattori di forma delle MoBo a confronto (le proporzioni dei prodotti non sono precise ma rendono l’idea).

I case a loro volta rispettano dei fattori di forma. Non c’è una relazione garantita tra il fattore di forma del case e il fattore di forma della MoBo supportato, bisogna sempre e comunque verificare nella scheda tecnica del produttore la compatibilità dei due prodotti.

MIgliori Pc case gaming

Compatibilità tra case e scheda video

Fondamentale, quando si crea una build basata su un case compatto come un mATX o ITX ma anche atx in caso di schede video molto grandi, è verificare le dimensioni della scheda video. Le schede video di fascia alta, tendono ad essere molto ingombranti e in alcuni case potreste trovarvi a non riuscire a montare la vostra scheda madre in quanto più grande dello spazio a disposizione.

In breve: come valutare la compatibilità tra scheda video e case

  1. Verifica nelle specifiche del case che la lunghezza e l’altezza della scheda video supportata siano maggiori di quelle della tua scheda video.

Prima di comprare un case (o una scheda video) controllate sempre la lunghezza della scheda video e verificate nelle specifiche del case che la lunghezza e massima della scheda video installabile all’interno del case sia maggiore di quella indicata per la scheda video. In caso il produttore del case non indicasse questo dato fondamentale, allora non disturbatevi nemmeno a considerare quel case come una valida opzione per la vostra build.

In alcuni casi anche l’altezza della scheda video può essere un problema, consiglio di verificarla già che ci siete…

Indicazione lunghezza GPU del case Sharkoon REV200
Dimensioni ASUS TRUF AMD RX 6700 XT
compatibilita case dissipatore

Compatibilità tra case e dissipatore

Un altro elemento che può dare problemi, anche se raramente, è l’altezza del dissipatore. Specialmente i dissipatori ad aria tendono talvolta ad essere molto ingombranti e in case con fattore di forma ridotto potrebbe creare dei problemi. Anche i dissipatori a liquido AIO (All In One) possono non essere compatibili, ma questi solo per via del radiatore.

In breve: come valutare la compatibilità tra dissipatore e case

  1. Verificare nelle specifiche del case l’altezza massima del dissipatore ad aria
  2. In caso di dissipatore a liquido AIO, verificare nelle specifiche del case la dimensione dei radiatori supportati, l’altezza e la lunghezza massima. In caso vi fossero solo le specifiche per le ventole, allora bisogna sommare la lunghezza delle singole ventole presenti nella sezione del case dove vogliamo installarlo per avere la lunghezza massima del radiatore supportato.

Compatibilità tra case e dissipatore ad aria

Quando valutiamo la compatibilità tra case e dissipatore ad aria dobbiamo verificare le dimensioni del nostro dissipatore, specialmente in questo caso ci interessa l’altezza del dissipatore. Una volta recuperata l’altezza del dissipatore sul sito del produttore, andremo a verificare l’altezza massima supportata sul sito del produttore del case. Se l’altezza massima del dissipatore dichiarata nelle specifiche del case è inferiore all’altezza del nostro dissipatore, dovremo cambiare uno dei due.

compatibilita dissipatore ad aria e case
Indicazione altezza massima dissipatore nel case Sharkoon REV200

Compatibilità tra case e dissipatore ad acqua AIO

Il dissipatore ad acqua è composto dal blocco pompa montato sul processore, che solitamente non da alcun problema in quanto di dimensioni ridotte e di un radiatore. Il radiatore può essere di svariate dimensioni a seconda del modello.

In questo caso per verificare la compatibilità tra il dissipatore e il case del PC dobbiamo prendere le dimensioni del radiatore e verificare nella scheda tecnica del case se c’è uno slot per radiatori abbastanza grande da ospitare il nostro radiatore. Alcuni modelli possono essere piuttosto ingombranti e non è detto che nel case ci stiano.

Nella immagine qui sotto vediamo le specifiche del case Sharkoon REV200. Queste specifiche non ci dicono direttamente che radiatori possiamo installare, di fatti, sappiamo che se può ospitare nella zona frontale tre ventole da 120mm può ospitare anche un radiatore da 360mm o da 240mm o da 120mm. Lo stesso concetto vale per il pannello posteriore. Spesso non vengono indicati i radiatori supportati, ma se abbiamo le specifiche delle ventole allora, con un poco di matematica, il calcolo è fatto. L’altezza massima in questo caso è di 6,4 cm nel frontale e 6,0 cm sul retro del case.

compatibilita radiatore

Compatibilità tra dissipatore e CPU/scheda madre

Su ogni dissipatore in commercio troverete l’elenco dei socket sui quali può essere installato. Il socket lo troviamo sia su CPU che scheda video, quindi basterà individuarlo nelle specifiche di uno dei due prodotti già selezionati e potremo verificare la compatibilità nella scheda tecnica del dissipatore

In breve: come valutare la compatibilità tra dissipatore e CPU/scheda madre

  1. Confronta il socket della tua scheda madre o CPU e la lista di socket compatibili elencata nella pagina del dissipatore

Compatibilità tra case e ventole o radiatori

In caso abbiate pianificato il raffreddamento del vostro pc e abbiate scelto ventole e dissipatori speciali, verificate nella scheda tecnica del case quante e quali ventole o radiatori supporta il vostro case. Ogni case ha alle spalle (si spera) uno studio di flussi d’aria e di posizionamento di ventole e radiatori differente. Solitamente qualche ventola ben posizionata è più che sufficiente per qualsiasi build non troppo spinta, l’importante è posizionarle correttamente.

Se invece volete giocare con ventole e radiatori per via di ambienti troppo caldi o per che vi piace avere RGB nel vostro case, allora leggete bene le specifiche tecniche del case.

In breve: come valutare la compatibilità tra case e ventole o radiatori

  1. Elenca il numero di ventole e radiatori che andrai a installare, scrivi dimensioni e quantità.
  2. Individua nelle specifiche l’elenco di ventole e radiatori supportati e cerca di capire se il tuo elenco del punto 1 ha modo di essere installato in maniera logica all’interno del case.
supporto ventole e radiatori case cooler master
Cooler Master COSMOS C700P BLACK EDITION lista ventole e radiatori supportati
compatibilita case alimentatore 2

Compatibilità tra case e alimentatore

Non tutti gli alimentatori stanno in tutti i case. Anche gli alimentatori a seconda del modello e della loro potenza hanno dimensioni differenti. Solitamente larghezza e altezza sono standard e cambia la loro lunghezza. Per questo motivo, quando compriamo l’alimentatore, dobbiamo verificare che sia compatibile con il case. Nelle specifiche del case si trova solitamente la voce “lunghezza massima alimentatore”, questa ci indica quanto può essere lungo il nostro alimentatore e sarà il dato da verificare per capirne l’eventuale compatibilità.

In breve: come valutare la compatibilità tra alimentatore e case

  1. Verifica la lunghezza massima dell’alimentatore nelle specifiche del case e confrontala con la lunghezza del tuo alimentatore.
  2. Vedi la guida sui migliori alimentatori per PC da gaming.
compatibilita case alimentatore
Indicazione lunghezza massima alimentatore nel case Sharkoon REV200

Compatibilità alimentatore

Scegliere l’alimentatore corretto non è difficile. Una volta calcolato il fabbisogno del nostro PC, ci basterà affidarci a un produttore affidabile per avere la certezza di trovare tutte le connessioni necessarie a far funzionare a regola d’arte la nostra macchina. Questo per lo meno per quanto riguarda build standard, di fascia bassa, media e alta. Quando si costruisce un PC di fascia enthusiast allora il discorso si fa più complicato ma non è oggetto di questa guida affrontare questa categoria di build.

Le connessioni standard sono presenti in qualsiasi alimentatore decente, quindi non fasciatevi la testa analizzando le specifiche degli alimentatori per capire se ci sono i connettori corretti o meno.

Alcune cose da tenere d’occhio se si vuole essere pignoli o si vuole esplorare qualche brand meno conosciuto sono:

Alimentazione della scheda madre e della CPU

La vostra scheda madre avrà due aree che hanno bisogno di alimentazione: la scheda madre stessa e il processore. La scheda madre userà un connettore di alimentazione a 24 pin, e l’alimentazione del processore varia da 2 pin a 8 pin.

Alimentazione della scheda video

Una scheda grafica potrebbe avere bisogno di un connettore da 4 pin fino a 12 pin per le schede video di fascia medio alta. Ogni alimentatore dovrebbe soddisfare queste necessita.

Alimentazione delle memorie di archiviazione

I dischi rigidi e gli SSD che usano una connessione SATA avranno anch’essi bisogno di essere alimentati. Nell’eventualità tu voglia collegare molti dischi assicurati di avere i cavi necessari. Per gli SSD M.2 non serve un cavo di alimentazione in quanto l’energia viene fornita direttamente dalla scheda madre tramite il connettore PCIe.

Alimentazione di ventole, led e dissipatori

Se hai intenzione di usare un dissipatore a liquidi, led o ventole che non vengono alimentate dalla MoBo, assicurati di avere alcuni connettori aggiuntivi per questi.

thermaltake View 51 Tempered Glass ARGB Edition

Conclusione

Come abbiamo visto ci sono molte possibili incompatibilità tra i componenti che dobbiamo utilizzare per assemblare il nostro PC da gaming. Fortunatamente trovare i pezzi è piuttosto semplice e con un poco di attenzione non avrete alcun problema a costruire il vostro computer.

Se avete bisogno di qualche informazioni su come assemblare il vostro PC vi invito a leggere la nostra guida: Come assemblare un pc da gaming che vi guiderà passo per passo a creare la vostra macchina per giocare.