Aorus k7 recensione

Aorus K7 – Recensione

8.1
Voto
Vedi il prezzo

Quest’oggi vi proponiamo la recensione della tastiera da gaming Aorus K7 di Gigabyte. Il produttore taiwanese da tempo tra i migliori produttori di componenti hardware per Pc da gaming, negli ultimi anni ha investito molto nel settore delle periferiche e sta sfornando prodotti di qualità dedicati ai giocatori PC con il marchio Aorus.

La tastiera Aorus K7 è una delle tastiere più interessanti di Gigabyte. Questa tastiera inizialmente venduta a un prezzo di 150€, ora la si può trovare a meno di 100€ ed è un acquisto da tenere in considerazione.

La Aorus K7 monta interruttori cherry MX RED su un solido profilo in alluminio spazzolato con una retroilluminazione RGB per singolo tasto. Un prodotto che promette molto bene e che con un prezzo di circa 100€ può essere una ottima scelta per chi vuole una buona tastiera meccanica da gaming, elegante e robusta senza spendere una esagerazione, ma iniziamo a dare un’occhiata alle specifiche tecniche.

Recensione tastiera aorus k7

Aorus K7: Specifiche Tecniche

PRODUTTOREGIGABYTE
MODELLOAORUS K7
LAYOUTITALIANO
SISTEMA OPERATIVOWINDOWS
SWITCHCHERRY MX RED
FEEDBACKLINEARE
TIPOLOGIASTANDARD (104-tasti)
TASTI MACRONO
TASTI MEDIA DEDICATINO
KEY ROLL OVERN-KEY
POGGIA POLSONO
RETROILLUMINAZIONERGB PER SINGOLO TASTI
PESO0,848 KG
DIMENSIONI44 X 15 X 4 Cm
POLLING RATE1000HZ

Aorus K7: Design

La Aorus K7 si presenta con un design pulito ed elegante. La scocca superiore è in alluminio spazzolato bella da vedersi e piacevole al tatto. La scocca ha gli angoli smussati e il suo bordo è color rame, questi elementi danno maggiore personalità al design della tastiera, possono piacere o meno, ma questo sta a voi deciderlo.

La tastiera è pesante e robusta, si sente che i materiali sono di buona qualità, le plastiche dovrebbero resistere nel tempo, così come la scocca superiore e non ci sono componenti non progettati a dovere che danno l’aria di potersi rompere a breve.

Posizionati sulla scocca troviamo gli interruttori meccanici Cherry MX red, i quali restano esterni al nostro guscio in metallo. I copri tasto sono di buona qualità, anche se solo il tempo può dirci la verità, le lettere sono abbastanza grandi e chiare e la retroilluminazione le rende ben visibili anche di notte.

Profilo aorus k7

Nella parte inferiore della tastiera troviamo quattro piedini rettangolari gommati, che ancorano bene la tastiera al suolo. Particolare la soluzione utilizzata da Gigabyte per la regolazione dell’inclinazione, infatti i due piedini posteriori sono collegati a due rotelle poste sul profilo della parte posteriore della tastiera. Girando queste rotelle i piedini vengono spinti verso il basso e si aumenta l’inclinazione della tastiera. Questi piedini risultano stabili e non dovrebbero rompersi facilmente.

Nella confezione troviamo anche otto copritasto aggiuntivi color arancione, uno strumento per rimuovere i copritasti e una custodia porta tastiera di dubbia qualità.

Sistema di regolazione altezza aorus k7

Aorus K7: Caratteristiche

La Aorus K7 è una tastiera semplice e solida. Non ha molte caratteristiche speciali, diciamo che rispetta tutti gli standard delle tastiere da gaming di qualità ma non ha alcuna caratteristica distintiva, se non per i piedini.

La K7 è dotata di:

  • Tasti meccanici Cherry MX Red (vedi la prossima sezione).
  • Piedini gommati regolabili tramite rotella.
  • Gestione media (musica, video etc) tramite combinazioni di tasti.
  • Gestione retroilluminazione direttamente dalla tastiera.
  • Nkey Roll Over per evitare effetti di ghosting (vedi sezione Prestazioni)
  • Software per la gestione della retroilluminazione e possibilità di sincronizzare gli effetti luce della tastiera con il resto dei componenti AORUS del PC.
  • Software per la gestione delle funzioni tasti e macro.
Tastiera gaming aorus k7

Aorus K7: Switch

cherry mx red funzionamento

Gli interruttori installati sulla K7 sono i Cherry MX red. Un interruttore di qualità, molto diffuso nel settore gaming e che offre un buon compromesso tra rumorosità, velocità nella digitazione e piacevolezza nell’usarli.

Questo switch ha una corsa totale di 4mm ma il punto di attivazione è posto a due mm, questo significa che per inviare il comando non serve premere il tasto fino a fine corsa, ma è sufficiente premerlo per 2mm.

Questo interruttore non è molto rumoroso, ma non è nemmeno silenzioso come potrebbe essere una tastiera a membrana. Qualche compagno di stanza potrebbe lamentarsi della vostra tastiera, ma non è nemmeno così forte da disturbarvi quando parlate in chat vocale durante il gioco. Ecco un esempio del rumore della tastiera.

Il cherry MX Red RGB non offre alcun feedback tattile. Questo significa che quando l’interruttore raggiunge il punto in cui viene inviato il segnale, non abbiamo un piccolo gradino ad avvertirci tramite il tatto di aver attivato il comando.

Profilo aorus k 7

Aorus K7: Funzioni e Illuminazione

La Aorus K7 è dotata di Nkey Roll Over, cioè permette di premere un “infinito” numero di tasti contemporaneamente garantendo che tutti i comandi vengano registrati dal computer ed eventualmente dal gioco. Questo serve a far si che non vi siano effetti di ghosting, cioè di comandi non registrati in gioco, è una caratteristica tipica delle tastiere di fascia medio alta.

 

La tastiera è dotata di una memoria interna sulla quale possiamo salvare i profili creati tramite il software dedicato. Grazie alla memoria è possibile avere sempre a disposizione i profili creati, anche qualora dovessimo giocare su altri computer per una lan o altro. Nei profili è possibile salvare le impostazioni di retroilluminazione, le macro e la mappatura dei tasti.

Per quanto riguarda il comparto retroilluminazione RGB, tramite il software RGB Fusion possiamo scegliere tra i cinque effetti d’illuminazione a disposizione, oppure mettere l’illuminazione in modalità statica e scegliere quali tasti illuminare a nostro piacimento. L’illuminazione oltre a fuoriuscire dalle lettere sui tasti, fuoriesce anche nelle spazio che c’è tra ogni singolo tasto aumentando così l’effetto del gioco di luce selezionato, ma rendendo meno chiara l’illuminazione dei singoli tasti.

Aorus K7: Software

La K7 utilizza l’Aorus Engine, un programma che non brilla di certo per la sua interfaccia. Malgrado una interfaccia obsoleta, il software permette di gestire sia le periferiche che eventuali componenti Hardware installati come la scheda video, permettendoci anche di gestirne l’overclock.

Per quanto riguarda la gestione della tastiera, l’Aorus Engine ci permette di assegnare ad ogni singolo tasto una funzione.
Tramite il software posiamo utilizzare le seguenti funzioni:

  • Abbinare a un tasto una combinazione di tre tasti.
  • Abbinare una funzione PC (es. mail, muta, calcolatrice etc)
  • Abbinare una funzione media ( es. alza volume, play, pause etc)
  • Abbinare una scorciatoia a un tasto ( es. ctr+C, alt+F4 etc)
  • Assegnare una macro a un tasto

Per quanto riguarda la creazione delle macro, il software permette di creare sequenze combinate di azioni della tastiera e del mouse, di fatti possiamo registrare pulsanti della tastiera, del mouse e anche i movimenti del mouse e inserire i ritardi. Abbastanza completo da creare delle buone macro non troppo complicate.

Aorus K9 in gioco

Aorus K7: Prestazioni

In gioco la Aorus K7 si comporta come ci si aspetta da una buona tastiera da gaming. L’ho utilizzata principalmente su fiochi FPS, soprattutto Apex Legends e Gears of Wars 5 e devo dire che non ho mai riscontrato alcun problema di digitazione.

I cherry MX RED RGB hanno una corsa più lunga rispetto a quelli che uso abitualmente (cherry MX speed) e, anche se forse più lenti, non hanno influito molto sui miei risultati in gioco, inoltre mi hanno risparmiato qualche digitazione involontaria che a volte, usando tasti più sensibili, succedono. I cherry MX red restano una valida scelta.

La mancanza di pulsanti media dedicati, è una pecca, soprattutto se sei abituato a usarli, ma in fin dei conti è un fattore marginale al gaming.

tastierino numerico aorus k7

Aorus K7: Conclusione

La Aorus K7 è una buona tastiera meccanica da gaming. Le prestazioni in gioco sono adatte a qualsiasi livello e giocatore, non è troppo rumorosa, ma non è nemmeno silenziosa. La digitazione è piacevole e ha tutte le funzioni necessarie per giocare. La qualità costruttiva è buona, mentre il software non è un granché.

Non vedo alcun motivo per pagarla più di 100€, ma per 90/95€ è una buona tastiera, se vi piace il design acquistandola andate sul sicuro, se non vi piace, ci sono alternative simili in questa fascia di prezzo…

Tastiera gaming aorus k7 prezzo

Aorus K7: Prezzo

Come detto sopra, non la consiglio a più di 100€ ma è possibile trovarla a meno. Prima di comprarla controllate che il layout sia Italiano perché ci sono in circolazione versioni con il layout Americano e spagnolo. Se il layout non è specificato sulla pagina del prodotto, chiedete al venditore per sicurezza.

Non hai trovato la tastiera da gaming giusta per te? allora forse dovresti guardare le queste guide:

Le migliori tastiere gaming 2019
Le migliori tastiere gaming economiche 2019
Recensioni tastiere gaming

QUALITÀ PULSANTI8.5
ERGONOMIA8
PRESTAZIONI8.5
QUALITÀ COSTRUTTIVA9
SOFTWARE7
RAPPORTO QUALITÀ/PREZZO7.7
RECENSIONI CLIENTI7.8
Voto dei lettori1 Vote9.8
Ci piace
Solida e ben fatta
Design curato
Componenti di qualità
Non ci piace
Richiede due software
Interfaccia software obsoleta
Spesso venduta troppo cara rispetto alla concorrenza
8.1
Voto
Conclusione
Una buona tastiera da gaming, fatta con componenti di qualità robusta ed efficiente. Un buon acquisto se non è troppo cara.
Vedi il prezzo