MAD CATZ RAT T.E.

MAD CATZ RAT T.E. segna un inversione di tendenza della casa, con questo modello di fascia media (prezzo amazon 70€) Mad Catz sceglie le prestazioni al posto della personalizzazione, risparmiando così su parti non vitali e concentrandosi di più sulle cose importanti, è un mouse super leggero (90g) e veloce, i la parte esterna è di plastica per risparmiare peso, è adatto a chi predilige il “claw grip” ed il “finger grip” con un buon sensore, preciso e affidabile che raggiunge gli 8200 DPI, i pochi pulsanti lo rendono un mouse agile adatto ai giocatori di FPS sia casual che Hardcore.

MAD CATZ RAT TE

SENSORE

MAD CATZ RAT T.E. è  dotato di un sensore ad illuminazione laser “8200 DPI Laser Doppler” con 8200 DPI aggiustabile tramite il software di 25DPI per volta, un polling rate fino a 1000HZ ed una velocità di registrazione di 6m/secondo, l’accellerazione è di 50g, la lift off distance è regolabile da 0.2mm fino a 1mm, il sensore è molto preciso e affidabile e non sono stati riscontrati frequenti problemi tra i compratori.

DESIGN

Il design della linea Mad Catz non ha mezze misure, c’è chi lo ama e chi invece non lo può vedere, io sono tra gli amanti dei vecchi cyborg e ne posseggo uno, questo modello a differenza di quelli passati che erano pesanti e “metallosi” si presentano in un guscio di plastica ed è molto leggero.

PULSANTI: Il MAD CATZ RAT T.E. punta sulla praticità e velocità e da qui la scelta di utilizzare solo 3 tasti laterali, i pulsanti sono ben posizionati, vi sono i 2 classici avanti ed indietro più uno che di base è dedicato alla funzione “Precision Aim” che automaticamente abbassa la sensibilità del mouse in modo da poter essere usato in modalità sniper ed avere una maggiore precisione, ai quali vanno aggiunti i classici destro e sinistro, posizionato tra i 2 troviamo il doppio pulsante per la modifica al volo dei DPI (preregistrati tramite il software),  ed a sinistra del pulsante sinistro vi è il pulsante dedcato alla selezione del profilo e la classica rotellina posizionata come al solito tra i 2 pulsanti, i pulsanti qualitativamente sono buoni e ben posizionati, l’unico che risulta un pò scomodo è il pulsante per il cambio di profilo, ma è un pulsante che non è stato pensato per essere utilizzato spesso ma soprattutto è un pulsante che non deve essere premuto per errore.

ERGONOMIA: 

Per quanto riguarda l’ergonomia chi usa una presa Claw Grip o Finger Grip probabilmente si innamorerà di questo mouse, chi usa un Palm grip dovrebbe orientarsi su qualcos’altro. Il poggia palmo è regolabile e può essere allungato ma non inclinato, vi è il poggia pollice ma a differenza del R.A.T. 7 non vi è il supporto per il miniolo.

 

SOFTWARE
Mad Catz RAT TE software

Il software Mad Catz ci permette di programmare tutti i pulsanti del mouse a parte il pulsante sinistro, potendo così
assegnare al pulsante la funzione che vogliamo inoltre possiamo creare delle macro attraverso il software utilizzando anche i pulsanti della tastiera, queste impostazioni vengono salvate direttamente sul mouse in modo che anche collegandolo ad un altro pc avremo tutte le nostre impostazioni e macro.

Si possono modificare i DPI di 25 punti per volta, da 200 sino a 8200, si può impostare la distanza di lift off (vedi guida),  il valore a cui il pulsante “Precision Aim” porterà i vostri DPi non è impostabile direttamente ma bensì si può impostare la percentuale di cui verrà abbassato il valore DPI. Il software paragonato a quello di altre case non brilla per intuitività e richiede un attimo di tempo per impratichirsi ed utilizzarlo a dovere.

 

Mad Catz RAT TE componenti

PRESTAZIONI

Le prestazioni del MAD CATZ RAT T.E. sono il suo punto forte, il sensore è tra i più precisi ed affidabili, è un mouse dedicato agli FPS per quanto riguarda i mmorpg vi è la versione Mad Catz M.M.O. R.A.T. T.E., la sua leggerezza lo rende un mouse agile, i pochi pulsanti lo rendono gli danno una linea pulista, semplice, lasciando pochi spazi ad errori o pulsanti premuti per sbaglio. Tutto questo a discapito di alcuni lussi a cui gli altri mouse della stescia fasia di prezzo ci hanno abituati. ma a buona parte dei giocatori di FPS non dispiacerà rinunciarvi.

Problemi Riscontrati

  • Software complicato
  • Troppo leggero per alcuni

 

 

[tmls_saved id=”1568″]

OFFERTE

RASSEGNA PANORAMICA
SENSORE
90 %
ERGONOMIA
90 %
PRESTAZIONI
93 %
QUALITA' MATERIALI
85 %
SOFTWARE
75 %
SODDISFAZIONE CLIENTE
80 %
Articolo precedenteLOGITECH G502 PROTEUS SPECTRUM – RECENSIONE
Prossimo articoloSTEELSERIES RIVAL 300 – RECENSIONE
Caduto nel mondo dei videogiochi in tenera età grazie ad un Commodore 64, prosegue la sua carriera da nerd su console sino ai 18 anni dove si butta a testa bassa in America's Army 2, arrivando a giocare per alcuni clan in varie competizioni internazionali. Dopo l'esperienza su AA presegue la sua carriera nei MMO fino ad innamorasi nuovamente il giorno che incontrò Darkfall e da allora aspetta il suo erede. La carriera di giocatore è sempre stata accompagnata da una certa mania nella ricerca e sperimentazione di nuove periferiche da gaming.

Lascia un commento

Scrivi un commento
Inserisci il tuo nome qui