Sharkoon Drakonia 2 Recensione

Sharkoon Drakonia 2 – Recensione

8.6
Voto
Vedi il prezzo

Sharkoon è un produttore tedesco di periferiche gaming di fascia economica con un ottimo rapporto qualità/prezzo. Quello che recensiamo oggi è il mouse di punta della casa, Sharkoon Drakonia 2, successore del Drakonia, uno tra i mouse più venduti della Sharkoon.

Lo Sharkoon Drakonia 2 è un mouse da gaming economico di fascia alta, il suo prezzo si aggira attorno ai 40€, ma questo per essere un mouse economico offre un sacco di features interessanti e una buona ergonomia, ma diamo un’occhiata alle specifiche prima di entrare nel dettaglio.

Sharkoon Drakonia 2: Specifiche

PRODUTTORESHARKOON
MODELLODRAKONIA 2
N° TASTI12
SENSOREOTTICO PixArt 3360
DPI15.000
WIRELESSNO
TIPOLOGIA PRESAPALM GRIP, CLAW GRIP, FINGER GRIP
DIMENSIONI127mm x 83mm x 42mm
PESO134G
REGOLAZIONE PESOSI 26G
POLLING RATE1000 Hz
LIFT OFF DISTANCE 2mm

Sharkoon Drakonia 2: Video

Sharkoon Drakonia 2: Design

Il design Dello Sharkoon Drakonia 2 non passa di certo inosservato, la scocca superiore che riporta le scaglie del drago non rende di certo questo mouse adatto a un ufficio. Il Drakonia è disponibile in due colorazioni, grigio e verde.

A parte la grafica del mouse, il Drakonia 2 è stato ben progettato. Il mouse ha dodici tasti programmabili, i classici destro sinistro e rotella, due tasti per la gestione dei DPI, un ulteriore tasto vicino alla rotella e sei tasti laterali.

Sharkoon Drakonia 2 grigio nero

I tasti laterali sono ben posizionati e risultano facili da premere a parte il numero uno che è un po’ troppo lontano per i miei gusti. I tasti coprono solo la parte alta del lato del mouse diminuendo così il rischio di essere premuti per sbaglio nelle fasi concitate di gioco.

I lati del mouse sono di plastica dura zigrinata, una scelta che eviterà che si consumino o si sporchino a lungo andare. Anche se il grip è minore rispetto a un mouse con i bordi gommati non si hanno problemi particolari durante il sollevamento del mouse. Le alette laterali fungono da alloggiamento per il pollice e il mignolo e risultano comodi.

Nella parte inferiore del mouse troviamo lo scompartimento dedicato ai pesi. Il Drakonia 2 dispone di cinque pesi removibili da 5,6 grammi l’uno, in questo modo è possibile regolare il peso del mouse a nostro piacimento.

Sharkoon Drakonia 2 regolazione peso

Sharkoon Drakonia 2: Funzioni ed Illuminazione

Per gli amanti dei LED il Drakonia 2 dispone di tre zone d’illuminazione, il tastierino laterale, il logo della Sharkoon e la rotella. I colori del mouse possono essere gestiti tramite il software dedicato ed è possibile scegliere tra 16,8 milioni di colori ma solo due effetti, luce fissa e pulsazione.

Sharkoon Drakonia 2: Prestazioni

Sharkoon ha dotato il Drakonia due del processore PixArt 3360, processore utilizzato anche da Zowie e Logitech per altri ottimi mouse da gaming. Il processore raggiunge i 15.000 DPI ed ha poco da invidiare ai mouse di fascia ben più alta.

Ho testato il Drakonia 2 come al solito su America’s Army 2 PG (FPS online in prima persona), mi ci è voluto un po’ per adattarmi, come sempre con un mouse diverso, ma devo dire che non ho avuto problemi, il mouse scivola bene sul tappetino (Sharkoon 1337 RGB in fase di test anch’esso), il sensore traccia perfettamente e non crea anomalie tremolii o altro.

I tasti non sono di quelli fastidiosi che non si capisce se clicchi o meno, sono veloci e responsivi e devo dire che giocare con questo mouse è stato piacevole soprattutto considerando il prezzo.

Sharkoon Drakonia 2 Design

Sharkoon Drakonia 2: Software

Sharkoon ha una politica sui software alquanto particolare, ogni periferica ha un software dedicato ottimizzato per quella periferica, onestamente l’ho trovato un po’ fastidioso dover scaricare tre software per le tre differenti periferiche sharkoon che stavo testando.

Una volta archiviato il disappunto dei tre software mi sono trovato di fronte a un software graficamente un po’ grezzo rispetto ai concorrenti più blasonati (o almeno alcuni).

Se graficamente non è eccezionale il software si rivela buono per quanto riguarda la funzionalità. Al suo interno vi sono due menù. Uno permette di scegliere uno tra i cinque profili che possiamo personalizzare, l’altro menù invece è composto da quattro voci.

La prima voce è Pulsante/Velocità all’interno della quale possiamo assegnare a ogni singolo tasto delle funzioni, comandi base del PC, dei comandi avanzati o multimediali oppure macro, profili o pulsanti della tastiera.

Inoltre è possibile gestire l’accelerazione, la velocità del puntatore, della rotellina e del doppio clic oltre al polling rate.

Sharkoon software pulsanti

La seconda voce è Impostazione DPI, dove potremo regolare i sei livelli di DPI selezionabili direttamente dal mouse.

Sharkoon software gestione DPI

La terza voce è Illuminazione dove potremo scegliere il colore e la modalità dell’illuminazione del mouse.

Software gestione retroilluminazione

La quarta voce è dedicata alla creazione delle macro è facile da usare anche se piuttosto basilare.

Software gestione macro

Il software del Drakonia 2 si può scaricare qui.

Sharkoon Drakonia 2: Prezzo

Ultimo aggiornamento 2019-11-20

Non hai trovato il mouse da gaming giusto per te? allora forse dovresti guardare le nostre guide:
Migliori mouse gaming
Migliori mouse gaming wireless
Marche mouse gaming

PRESTAZIONI8.8
ERGONOMIA8.5
RAPPORTO QUALITÀ PREZZO9.3
SOFTWARE8.5
QUALITÀ COSTRUTTIVA8.5
RECENSIONI CLIENTI8
Voto dei lettori0 Votes0
Ci piace
Tante features
Sensore affidabile
Economico
Non ci piace
Scaglie di drago...
8.6
Voto
Conclusione
Un mouse da gaming economico, funzionale e completo. Un'ottima scelta per coloro che non vogliono spendere troppo e che sono appassionati di draghi ovviamente...
Vedi il prezzo