Condividi

steel series rival 300 recensione

RECENSIONE

Keep it simple, è il motto del rival 300, ma come si fa a fare una recensione ad un mouse da gaming cosi??? ma chi si credono di essere alla SteelSeries per presentarci questo ratto che va controcorrente, con un sensore ottico che va da 50 a 6500 DPI ed un response time di 1000Hz, con curve rotonde e solo 6 pulsanti???

Nell’era dei mouse futuristici, con una pletora di tasti a disposizione, DPI che superano quota 16.000, SteelSeries punta a quella fascia di mercato che preferisce prestazioni solide ed una linea minimale, con pochi  pulsanti, perchè in fin dei conti quel che conta è quanti cadaveri ci lasciamo alle spalle in gioco, non il look del nostro mouse, e se SteelSeries Rival 300 grazie alla sua forma ed il suo sensore riuscissero ad aiutarci in questa missione, bhe allora si meriterebbero i nostri soldi (per la precisione 70 € su amazon). Quasi dimenticavo che per non sembrare troppo anziano lo steelseries rival 300 si è decorato con un sistema di illuminazione da 16.8 milioni di colori con la caratteristica “partner friendly” come la chiamo io (che spiegherò nella sezione software). 

steel series 300 recensione

DESIGN

  • Material: Soft Touch Black, Glossy White, Matte Grey
  • Ergonomic, Right-Handed
  • Grip Style: Palm or Claw
  • Number of Buttons: 6
  • SteelSeries Switches: Rated for 30 Million Clicks
  • Weight: 130 g, 0.287 lbs
  • Height: 133 mm, 5.23 in
  • Width: 70 mm, 2.76 in
  • Cable Length: 2 m, 6.5 ft

SENSOR

  • Sensor Name: Pixart PMW3310
  • Sensor Type: Optical
  • CPI: Increments from 1 to 6500
  • IPS: 200
  • Acceleration: 50 gs
  • Polling Rate: 1 ms
  • Zero Hardware Acceleration
  • Tracking Accuracy: 1:1

CUSTOMIZATION OPTIONS

  • Gamesense Support
  • SteelSeries Engine Support: SSE3
  • Multiple CPI Options
  • Programmable Buttons
  • Onboard Profile Storage
  • Acceleration Customization
  • Deceleration Customization
  • Color Options: 16.8 Million
  • Printable 3-D Nameplate

BOX CONTENT

  • Rival 300
  • Quick Start Guide

FONTE: sito steelseries

Sensore

Steel-Series-rival300-recensione18

Lo SteelSeries Rival 300 usa un sensore ottico chiamato Pixart PMW3310, ha un range di DPI che va da 1 a 6500, ed è capace di rilevare fino ad 200 inches per secondo, l’accelerazione hardware è 0 ma tramite il software la si può impostare sino a 50g, Il polling Rate è di 1000Hz. Il sensore non è adatto a tutte le superfici, ma se abbinato alla superficie giusta offre ottime prestazioni, è preciso e veloce, non si può impostare la Lift Off Distance che è di 1.5mm ed in alcuni casi crea problemi di riposizionamento del mouse.

DESIGN

Steel-Series-rival300-recensione5

Lo SteelSeries Rival 300 si presenta in 3 varianti di colori di base come potete vedere sopra, ma esistono anche altre 2 edizioni la SteelSeries Rival 300 Counter strike Edition e la SteelSeries Rival 300 FallOut Edition. La parte superiore del mouse è gommata ed offre un buon grip, le bande laterali sono gommate anche loro, ma di una gomma porosa che offre un grip ottimo, specialmente per chi usa un’impostazione bassa di DPI e si trova a dover sollevare il mouse e riposizionarlo. Purtroppo  le bande laterali gommate tendono a deteriorarsi velocemente. L’illuminazione è relegata a 2 posizioni, la rotella e il logo sul dorso del mouse, è possibile impostare 16.8 milioni di colori ma a quanto pare la qualità della riproduzione dei colori è piuttosto scadente. Sul lato posteriore vi è il Logo SteelSeries che si può rimuovere per mettere il logo RIVAL, inoltre steelseries a rilasciato i files per poter creare con una stampante 3d una di queste gomme e personalizzare così il mouse.

PULSANTI: 

I pulsanti che troviamo sul Steelseries Rival 300 sono 6, vi sono i classici destro e sinitro posti sotto una unica scocca che ricopre tutto il mouse, i pulsanti sono silenziosi e sensibili, per qualcuno troppo sensibili, tra i due pulanti troviamo la classica rotella, di qualità medio alta, che però pare avere una frizione eccessiva durante il movimento in avanti, mentre muovendola indietro la resistenza è inesistente, la rotella è possibile cliccarla. Dietro la rotella vi è il pulsante per l’impostazione dei DPI, le impostazioni che si possono registrare sono solo 2 e vengono immagazzinate nel mouse tramite una memoria incorporata. I pulsanti laterali sono 2 e sono qualitativamente buoni, sono posizionati bene per chi usa un “Palm Grip”, per chi usa un “Claw Grip” o “Finger Grip” risultano in una posizione eccessivamente arretrata.

ERGONOMIA:



La forma dello Steelseries Rival 300 non è in linea con gli altri mouse della casa, questo modello è più indirizzato verso giocatori destri che usano una presa “Palm Grip” e con mani medio-grandi, la forma ovale accentuata sul lato destro lo rendono scomodo per i mancini ed i pulsanti laterali sarebbero inutilizzabili. La lunghezza e l’accentuazione della curvatura fanno si che il mouse vada preso con tutta la mano per avre una posizione comoda, cosa che per chi usa un “Claw Grip” o un “Finger Grip” risulta scomoda ed i pulsanti laterali anchessi risultano comodi solamente usando un “Palm Grip”.

Software

Lo Steel Series RIval 300 è abbinato al Sofware Engine 3. Il software gestisce tutte le periferiche SteelSeries ed è supportato da un’archiviazione dei dati Cloud, in modo da poter ritrovare i nostri settaggi ovunque noi siamo (sempre che abbiate una connessione). Nella pagina principale è possibile cambiare le impostazioni dei pulsanti ed abbinarli alle funzioni che desideriamo, inoltre è possibile modificare le 2 impostazioni dei DPI che poi potremo scegliere in gioco attraverso il pulsante posto dietro lo scroll, sotto le impostazioni dei DPI troviamo la sezione dedicata all’accelerazione, ed in caso vogliate utilizzarla potrete aumentarla e diminuirla a vostro piacimento. Per quanto riguarda l’illuminazione vi è un pannello apposito, e  li potremo impostare i colori delle 2 zone illuminate (Rotella e Logo), inoltre con alcuni giochi come Counter Strike, potremo collegare l’illuminazione del mouse alla vita in gioco ed in base al livello della vita il colore del mouse cambierà,  così il vostro partner potrà sapere che finalmente siete vicini al Game Over e che finalmente potrete uscire con loro (dubito che durante una partita di CS guarderete il mouse per sapere quanta vita avete).

Per scaricare il software clicca qui

PRESTAZIONI

steel series senesi recensione

Lo SteelSeries Rival 300 con la sua semplicità in gioco si comporta piuttosto bene, specialmente negli FPS, la forma ergonomica abbinata ad un Palm Grip lo rende un’ottima Arma, il sensore è molto preciso e rapido indipendentemente dal settaggio di DPI, l’assenza di Accelerazione lo rende una ottima alternativa per chi gioca agli sparatutto , la gomma laterale offre un ottimo grip ed il rivestimento gommato di tutto il mouse fa si che non scivoli neanche con le mani sudate.

Steel-Series-rival300-recensione

Lamentele Online

  • Sensore che si muove a mouse fermo
  • Pulsanti destro e sinistro che si rompono
  • Gomma laterale che si consuma rapidamente
  • Software che crea problemi a windows
  • Rotella troppo dura durante lo scroll in avanti

RECENSIONI

So what did we think of the Rival? Well overall it is a good addition to SteelSeries range of gaming mice. The build quality of the mouse is good with nice, soft touch coating on the top (which is also sweat resistant) and the chunky rubber panels on the sides. Each of the main mouse areas feels like it is built to last and the mouse does feel very comfortable to hold in a palm grip. It is also a light mouse and while that may not be to everyones taste it there are certainly those out there who will appreciate that aspect.
HARDWAREHEAVEN.COM
An ergonomic design that works and solid features lend to the SteelSeries Rival’s many strengths as a gaming mouse.
LEGITREVIEWS.COM
The Rival is a solid (if stripped down) mouse on the lower end of the price spectrum. Will it redefine what you know about how a mouse works? Not in the least. But if you just need a really good mouse that can double as a competent gaming peripheral, the Rival is a solid option.
PCWORLD.COM
The SteelSeries Rival is a strong gaming mouse, with an ergonomic and lightweight design that will suit all but the tiny-handed. The optical sensor used here is one of the best available, and provides solid (and more importantly, consistent) performance. While there are some small issues — a scroll wheel that lacks much tactile feedback and buttons that require a little more effort to actuate than I’m used to — the overall package is very strong indeed. If you’re looking for a competitive edge, then the Rival is one of the best gaming mice on the market.
XSREVIEWS.CO.UK
The SteelSeries Rival is a straight-forward gaming mouse that does its job just fine. The optical sensor ensures performances good enough to meet gamers' needs and it's generally a comfortable mouse to handle—notably thanks to its nicely finished surfaces. It's just a shame that the Rival is only suitable for right-handed users.
DIGITALVERSUS.COM

Dove Acquistarlo


RASSEGNA PANORAMICA
SENSORE
90 %
ERGONOMIA
87 %
PRESTAZIONI
93 %
QUALITA' MATERIALI
80 %
SOFTWARE
80 %
SODDISFAZIONE CLIENTE
85 %
RAPPORTO QUALITA' PREZZO
83 %
Condividi
Articolo precedenteMAD CATZ R.A.T. T.E. – RECENSIONE
Prossimo articoloCORSAIR STRAFE – RECENSIONE
Caduto nel mondo dei videogiochi in tenera età grazie ad un Commodore 64, prosegue la sua carriera da nerd su console sino ai 18 anni dove si butta a testa bassa in America's Army 2, arrivando a giocare per alcuni clan in varie competizioni internazionali. Dopo l'esperienza su AA presegue la sua carriera nei MMO fino ad innamorasi nuovamente il giorno che incontrò Darkfall e da allora aspetta il suo erede. La carriera di giocatore è sempre stata accompagnata da una certa mania nella ricerca e sperimentazione di nuove periferiche da gaming.

Lascia un commento

Scrivi un commento
Inserisci il tuo nome qui

Richiesto