AOC 24G2U5 bk recensione test

AOC 24G2U5 BK – Recensione

7.8
Voto
Vedi il prezzo

Eccoci alla recensione dell’AOC 24G2U5 BK, un monitor da gaming economico ma solido che a un prezzo inferiore ai 170€ ci offre una buona serie di caratteristiche utili per il gaming ma con qualche limite come del resto era prevedibile.

Poco tempo fa abbiamo recensito il 27G2 BK, la versione più performante di questa serie, il monitor di oggi benché abbia lo stesso buon design, offre prestazioni più modeste adatte a un gaming casual e non competitivo o per console.

Il 24G2U5 BK è un monitor da gaming economico da 23.8″, con risoluzione FHD 1920 x 1080p, un pannello IPS con un Refresh Rate da 75 HZ e un tempo di risposta MPRT di 1 secondo.

AOC 24G2U5-BK test

AOC 24G2U5 BK: Specifiche tecniche

PRODUTTOREAOC
MODELLO24G2U5/BK
DIMENSIONI53,9 x 37,4~50,4 x 22,7 Cm
SCHERMO23.8 POLLICI
RISOLUZIONE1920 x 1080 pixels
PANNELLOIPS
RETROILLUMINAZIONEWLED
REFRESH RATE75HZ – 48-75 via DisplayPort 48-75 via HDMI
RESPONSE TIME1MS MPRT
PORTE2 X HDMI 1.4, 1 x DP, USB 3.0 x 4, 1 x VGA
LUMINOSITA’250cd/m2
CONTRASTO1000:1
REGOLAZIONE ALTEZZASI
INCLINAZIONE MONITORSI
Monitor AOC

AOC 24G2U5 BK: Design

Essendo un membro della serie G2, anche il 24G2U5 BK presenta le stesse caratteristiche del modello da 27 pollici recensito poco fa. Il design della serie G è solido e curato, sono stati utilizzati materiali di buona qualità, soprattutto considerando il prezzo che non va oltre le 170€.

unboxing aoc 24g2u5 bk

La base del monitor è a stella, in metallo pesante, solida e stabile. La base si connette al supporto verticale tramite una spessa vite in acciaio, semplice da montare. Il supporto verticale ha un’anima in metallo ma è rivestito in plastica. Questo supporto ha una guida al suo centro lungo la quale scorre il monitor e che ci permette di regolarne l’altezza. La regolazione dell’altezza è pratica e immediata e non ha mai creato problemi.

L’altezza totale del monitor può variare da 37,4 cm a 50,4 cm, offrendoci un buon range di regolazioni per rendere la nostra postazione il più ergonomica possibile ed evitare dolori al collo. Oltre all’altezza possiamo regolare l’inclinazione del monitor e farlo ruotare su se stesso senza muovere la base (30° sinistra e 30° destra). Inoltre per coloro che utilizzano più monitor è possibile metterlo in posizione verticale, e usarlo in formato portrait (ritratto). Purtroppo il monitor ruota solo in senso antiorario quindi in caso lo voleste mettere a destra del vostro monitor principale, avrete il bordo inferiore spesso vicino all’altro schermo.

aoc monitor in verticale 3

Il profilo del monitor è spesso un paio di millimetri, ma abbiamo altri 3/4 millimetri di schermo inutilizzato. Il monitor viene pubblicizzato come frameless, ed effettivamente non c’è la cornice fisica, ma abbiamo comunque questi millimetri extra che non permettono all’immagine di riempire completamente il nostro monitor. Ciò non toglie che resta comunque una buona opzione per una postazione “multimonitor” essendo che il bordo è minimo e all’interno dello standard “frameless” odierno.

AOC 24G2U5 Profilo sottile frameless-3

Nella parte inferiore dello schermo abbiamo un bordo spesso circa 2 cm dove troviamo il logo AOC nel centro e sulla destra gli indicatori del menù OSD (On Screen Display). Sotto gli indicatori troviamo i pulsanti, che sono intagliati nella scocca di plastica e sono difficili da trovare, da capire e scomodi da usare. Veramente una soluzione da cambiare, capisco che sia un monitor economico, ma sicuramente si può trovare una soluzione migliore.

Per risparmiarsi il fastidio di usare questo menù, consiglio di scaricare il software AOC G che permette di regolare le impostazioni del monitor.

AOC 24G2U5-BK tasti osd

Sul retro del monitor troviamo il logo AOC e il pannello delle connessioni che risulta essere ben fornito, soprattutto per un monitor economico. Di fatti sul 24g2U5 Bk troviamo:

  • 2 x Display Port
  • 1 x HDMI
  • 4 x USB 3.0 di cui una sempre funzionante anche a monitor spento (porta USB gialla)
  • 1 x VGA
  • 1x Cavo ottico digitale

All’interno della scatola non c’è il cavo DisplayPort ma solamente quello HDMI.

Connessioni monitor

AOC 24G2U5 BK: Qualità immagine

Il monitor copre in modo completo lo spazio colore sRGB (100%). Per quanto riguarda i valori Adobe RGB abbiamo una copertura dell’86%. Ma da un punto di vista pratico cosa signidicano dire questi dati?

Questi dati ci dicono che il valore della gamma di colori offre al monitor il potenziale di produrre tutte le sfumature all’interno dello spazio colore sRGB. Quindi potenzialmente può riprodurre fedelmente i colori. Ma in realtà cosa succede?

Quello che succede nella realtà è spesso differente da quello che ci dicono i numeri. I numeri ci danno un dato, ma pur cercando di ottimizzare le impostazioni, in gioco non riusciamo ad ottenere i risultati sperati. Questo monitor che offre una qualità di immagine di tutto rispetto per il prezzo, non riesce a bilanciare bene i colori.

AOC 24G2U5-BK backlight bleeding

Cercando di bilanciare i colori, non riusciamo mai a ottenere dei neri profondi e bianchi brillanti. Bisogna sempre trovare il corretto bilanciamento nelle impostazioni e in questo modello il compromesso c’è ed è ben visibile, soprattutto nelle scene più scure in gioco. È una situazione abbastanza comune questa, i pannelli migliori offrono compromessi migliori e i pannelli economici offrono compromessi peggiori.

pannello di controllo monitor AOC G suite

Detto questo la qualità delle immagini in gioco è buona, resta comunque un modello IPS e quindi offre colori vivi anche se bisogna scartare subito le impostazioni gaming salvate nel software dal produttore perché risultano al quanto scadenti. Meglio perderci un po’ di tempo e regolare da se il bilanciamento del colore, contrasto e luminosità.

AOC 24G2U5-BK luminosità

Il 24G2U per attenuare la retroilluminazione utilizza corrente continua e non utilizza PWM (Pulse Width Modulation), questo avviene indipendentemente dalle impostazioni di luminosità scelte. La retroilluminazione è quindi considerata flicker free (Priva di sfarfallio) cosa positiva per i nostri occhi e la nostra testa.

Attivando la funzione anti sfocamento (Motion Blur Reduction), dato che si tratta di una funzione di retroilluminazione strobo che fa tremolare la retroilluminazione a una frequenza corrispondente alla frequenza di aggiornamento del display, il monitor non sarà più Flicker free.

AOC 24G2U5-BK vista laterale

AOC 24G2U5 BK: Caratteristiche

Il monitor utilizza un pannello IPS con un tempo di risposta MPRT di 1 ms e un refresh rate di 75 HZ con supporto per l’adaptive Sync.

Il pannello IPS come abbiamo detto sopra offre una discreta qualità dei colori, onestamente il tempo di risposta mi è sembrato maggiore di 1 ms, ma per esserne sicuri abbiamo bisogno di strumenti di misurazione che al momento non abbiamo. A breve avremo anche questi strumenti e potremo aggiornare questa sezione.

recensione monitor gaming aoc 2

L’angolo di visione del 24G2U5 BK è piuttosto buono, ci sono delle distorsioni ad angolature estreme ma è un 24 pollici, vi ci siedete di fronte e giocate, non riempite una stanza di persone a vedere film…

AOC 24G2U5 BK: Prestazioni

Il refresh rate da 75 Hz è meglio di quello da 60 Hz, questo perché sappiamo che più alto è meglio è, ma la differenza di 15 Hz non è notabile a occhio nudo. Fatto sta che non è fluido come un 144Hz, ma se dovete collegarci una console o siete giocatori PC non competitivi questo non sarà un grosso problema. Nel caso in cui il vostro obiettivo fosse giocare e sfidare altri giocatori online, vi consiglio la versione da 144Hz che per poche decine di euro in più va sicuramente meglio.

Abbiamo provato il monitor su alcuni dei video games online più popolari, tutto sommato la qualità delle immagini è buona, la lentezza del refresh rate, per chi è abituato a monitor con refresh rate superiori a 100Hz è notabile e rende il gioco in generale meno fluido e piacevole.

Il motion blur, lo sfocamento degli oggetti durante movimenti veloci della camera in gioco, utilizzando la funzionalità Overdrive su forte viene ridotto drasticamente, migliorando la qualità in gioco ma aumentando al tempo stesso lo sfarfallio.

Il monitor supporta l’Adaptive Sync (FreeSync) di AMD mentre non è compatibile con il G-Sync. Impostando il numero massimo di FPS a 75 HZ il gioco non da mai problemi di screen tearing e funziona a dovere.

Non sai cosa è lo screen tearing e il Free Sync?
Scoprilo nella nostra guida:
REFRESH RATE, LATENZA E TEMPO DI RISPOSTA

test in gioco

AOC 24G2U5 BK: Conclusione

In conclusione possiamo dire che l’AOC 24G2U5 BK è un monitor discreto, con un buon rapporto qualità d’immagine/prezzo. Ciò non toglie che con poche decine di euro in più, si possa comprare la versione 144Hz che migliora decisamente la fluidità in gioco. Esistono modelli allo stesso prezzo con 144Hz e come il Samsung C24RG50 che risulta essere un miglior compromesso, soprattutto per coloro che amano giocare online anche se i colori non sono così brillanti.

Lo stand solido e il design curato sono sicuramente un plus per il monitor, però i 75 HZ sono un limite.

AOC 24G2U5 bk prezzo

AOC 24G2U5 BK: Prezzo

Il prezzo dell’AOC 24G2U5 BK si aggira attorno ai 160€/170€, sicuramente tra qualche mese potremo trovarlo in offerta attorno ai 150€. È disponibile in vari shop online, eccone alcuni:

Ultimo aggiornamento 2020-05-31

PRESTAZIONI7.5
QUALITÀ IMMAGINE8.5
DESIGN8.5
QUALITÀ COSTRUTTIVA8.5
RAPPORTO QUALITÀ/PREZZO7.5
Voto dei lettori0 Votes0
Ci piace
Colori brillanti
Buon design
Non ci piace
75 Hz
7.8
Voto
Conclusione
Un discreto monitor da gaming, con un buon design una buona qualità d'immagine ma con la pecca di un refresh rate limitato a 75 HZ.
Vedi il prezzo
Precedente
Successivo