gameplay_man_of_medan

Il gameplay di Man of Medan

Ultimo aggiornamento:

Gli algoritmi decisionali saranno alla base del gameplay di Man of Medan, dove la testa conterà più del joystick.

Il gameplay di The Dark Pictures: Man Of Medan ricorda quello di un survival horror, un termine inglese utilizzato per tutti quei giochi basati su una meccanica molto basilare: la sopravvivenza del personaggio principale (“survival”), in un’atmosfera di paura e suspense (“horror”)

Vi presentiamo un’anteprima del gameplay in italiano, riportata dal canale Youtube di Bandai Namco, di questo nuovo titolo targato Supermassive Games:

Il gameplay di Man of Medan

Il survival horror

Solitamente i survival horror per enfatizzare gli stati d’animo proposti, si sviluppano in luoghi chiusi con spazi ai limiti della claustrofobia, dove il buio e la scarsità di illuminazione regnano incontrastate.

I più famosi precursori di questa tipologia di gioco sono da individuare sicuramente in Resident Evil e Silent Hill , usciti verso la fine degli anni novanta, considerati dei veri e propri “mostri sacri” del genere.

I survival horror nel tempo hanno visto affievolire l’intenso clamore mediatico iniziale, lasciando spazio ai nuovi action rpg con matrice “openworldiana”.

Resident evil, l'antenato di Man of Medan
Resident evil, l’antenato di Man of Medan

Until Dawn, il papà di Man of Medan

Nell’agosto del 2015 arrivò sugli scaffali di tutti i negozi Until Dawn.

Il gioco, realizzato dalla software house britannica Supermassive Games, rappresentò l’evoluzione del survival horror con un nuovo genere molto vicino al mondo del cinema: un horror moviegame.

In Until Dawn sembra di essere costantemente all’interno di un film, dove i colpi di scena e gli spaventi rappresentano la base del gameplay, in una cornice di mistero e suspense di matrice Hollywoodiana (anche se un po’ del nostro amato Dario Argento degli anni settanta lo si respira).

La vera innovazione in materia di convolgimento e dinamica di gameplay, introdotta dai ragazzi della Supermassive Games, è la meccanica dei sistemi decisionali: ogni vostro passo e azione futura è deciso da una vostra scelta.

Until Dawn, il fratello maggiore di Man of Medan
Until Dawn, il fratello maggiore di Man of Medan

Non solo joystick in Man of Medan

In Man of Medan non si tratterà solo di muovere le levette analagiche e premere il tasto X, ma sarà qualcosa di ben più ampio. Sarete in grado di far ruotare l’intera storia, le ambientazioni e il gameplay attorno a una precisa vostra intenzione e scegliendo inconsciamente un finale che sarà sempre diverso.

Saltano tutti gli schemi classici del gioco tipo anche perché la narrazione non segue una logica lineare.

The Dark Pictures – Man Of Medan aggiunge a questo schema di gameplay un colore dark o meglio horror: una nave fantasma zeppa di cadaveri mummificati e fantasmi, il mare e la tempesta che riecheggiano nelle arrugginite stanze metalliche dell’imbarcazione e una costante sensazione di attesa e ansia.

Prima di premere qualsiasi tasto, ci penserete due volte: il vostro comportamento avrà delle conseguenze.

Il multiplayer

In Man of Medan includerà due modalità multiplayer, la storia condivisa e serata al cinema.

Nella modalità storia condivisa affronterete il gioco in due e il vostro scenario e l’esito del finale dipenderà dalle vostre scelte e dalle azioni intraprese. Le sequenze e le scene di Man of Medan verranno viste da una prospettiva diversa rispetto alla modalità giocatore singolo, rivelando nuove informazioni e dettagli. Le vostre scelte e le vostre decisioni di coppia vi terranno in vita.

La modalità Serata al cinema è basata sul joystick sharing, dove un massimo di 5 giocatori si passano fisicamente il controller con l’unico obiettivo di salvare il proprio personaggio passando attraverso il meccanismo delle scelte e delle decisioni. Al termine della partita a seconda delle azioni e delle relative conseguenze, raggiungerai obiettivi e riceverai ricompense.