Corsair Void Elite recensione

CORSAIR VOID ELITE WIRELESS – RECENSIONE

8.5
Voto
Vedi il prezzo

Eccoci alla recensione delle cuffie da gaming Corsair VOID RGB Elite Wireless. Queste cuffie sono uno dei modelli di riferimento della casa Californiana, esistono varie versione delle VOID e nel tempo sono stati fatti vari remake. Il modello che recensiamo oggi è il modello più completo, cioè quello Wireless.

Le Corsair VOID RGB Wireless sono cuffie dotate di connessione senza fili tramite una chiavetta USB che fa da trasmettitore e le rende compatibili sia con PC che con PS4. Le cuffie sono dotate di due modalità audio, Stereo a due canali e Surround virtuale 7.1. (solo per PC). Seguendo il trend degli ultimi anni, abbiamo anche il supporto dell’illuminazione personalizzabile RGB che però è limitata ai due loghi Corsair sui padiglioni.

Corsair Void Wireless Recensione

CORSAIR VOID ELITE WIRELESS : SPECIFICHE TECNICHE

PRODUTTORECORSAIR
MODELLOVOID RGB ELITE WIRELESS
TIPOLOGIASTEREO E SURROUND
TIPOLOGIA PADIGLIONISOVRAURICOLARE
MATERIALE PADIGLIONITESSUTO
DRIVERS50mm
FREQUENZA20Hz–30.000Hz
MICROFONOSI
COMANDI AUDIOSI
COMPATIBILITA’PC E PS4
CONNESSIONEWIRELESS
PESO336g

CORSAIR VOID ELITE WIRELESS: VIDEO

CORSAIR VOID ELITE WIRELESS: FOTO 360°

CORSAIR VOID ELITE WIRELESS: DESIGN

Il design delle Corsair Void Elite resta pressoché invariato rispetto a quello delle Void Pro. Le cuffie si presentano con la classica forma trapezoidale che da sempre distingue la serie VOID dai competitori. I padiglioni hanno una imbottitura in memory foam con un rivestimento in microfibra per migliorarne la traspirazione e velocizzarne l’asciugatura.

PADIGLIONI CORSAIR VOID RGB ELITE WIRELESS

La parte esterna del padiglione è fatta in di due materiali, uno lucido con il logo Corsair retroilluminato, e una parte opaca. La parte lucida benché esteticamente bella tende a raccogliere la ditate, che per forza di cose andremo a lasciare ogni qualvolta metteremo e toglieremo le cuffie.

Sul padiglione sinistro troviamo i comandi per spegnere le cuffie e mutare il microfono. Sul lato inferiore del invece troviamo il comando che regola il volume e che premendolo ci permette di passare da un profilo audio all’altro. Vicino al volume abbiamo un ingresso micro USB per la ricarica e un led che ci indica quando le cuffie sono accese, spente o si stanno scaricando.

corsair RGB void Wireless comandi

I padiglioni possono essere ruotati e posizionati piatti sulla scrivania, il sistema di collegamento con l’archetto non permette di inclinare molto le cuffie ma non abbiamo avuto problemi indossandole e i padiglioni si adattano abbastanza bene alla testa, bisogna però assicurarsi che la parte inferiore aderisca bene. Per fare questo basta regolare la distanza dei padiglioni, altrimenti si rischia che aumentino le fuoriuscite del suono peggiorando così l’acustica delle cuffie. C’è qualche recensione online che lamenta una scarsa aderenza delle cuffie su giocatori con teste relativamente piccole.

L’archetto è fatto in alluminio e in parte è ricoperto da plastica di buona qualità. I terminali esterni dell’archetto scorrono sopra la parte centrale permettendoci così di regolare la distanza tra i padiglioni e adattarle alla nostra testa. Sulla parte centrale troviamo una scala che indica la distanza dei padiglioni dal punto iniziale, controllando questa scala potremo essere sicuri di avere entrambi i padiglioni alla stessa distanza e migliorare l’aderenza delle cuffie.

regolazione-CORSAIR VOID RGB ELITE WIRELES

L’imbottitura dell’archetto fa un po’ storcere il naso, di fatti è composta da una spugna rivestita di microfibra, questa è posizionata sotto la parte centrale dell’archetto. Purtroppo la microfibra non è bene aderente alla spugna e rovina un po’ l’estetica delle cuffie, inoltre sembra che la spugna sia incollata in qualche modo all’archetto e non trasmette un senso di solidità ne di durevolezza, spero di sbagliarmi.

imbottutura archetto Void Elite

Il microfono è pieghevole ed è dotato di un led che illuminandosi di rosso ci indica quando è disattivato. Per mutare il microfono, oltre al pulsante, è possibile sollevare il microfono. Questa soluzione è molto comoda e facile da usare.

PADIGLIONI CORSAIR VOID RGB ELITE DESIGN

CORSAIR VOID ELITE WIRELESS: CONNESSIONI E COMPATIBILITA’

Esistono tre varianti delle Corsair Void Elite:

Corsair Void RGB Elite WIreless:
Questo modello ha una connessione WIreless tramite una chiavetta USB che fa da trasmettitore e che è possibile collegare al PC e alla PS4. Le console Microsoft e Nintendo non sono supportate.

È possibile collegare le cuffie anche tramite USB al PC ma questo caricherà solamente la batteria dell’headset, per funzionare dovrete comunque lasciare la chiavetta USB inserita.

La connessione wireless è rimasta stabile fino a 15 mt di distanza con una parete di mezzo.

La connessione Wireless funziona bene, per via della conformazione dell’arsenale, ho potuto verificare che fino a 15mt di distanza e una parete di mezzo non si hanno disconnessioni, superando una seconda parete ho perso il segnale.

Corsair Void RGB Elite USB:
Questo modello ha una connessione USB ed è compatibile unicamente con il PC. Anche questo modello supporta l’audio stereo e surround virtuale 7.1.

Corsair Void Elite Surround:
Questo modello invece ha una connessione Jack che lo rende compatibile con PC, Xbox One, PS4, Switch e dispositivi mobili. Nella scatola c’è anche un adattatore USB che permette alle cuffie di essere usate su PC con surround virtuale 7.1.

corsair void Elite Connessione

CORSAIR VOID ELITE WIRELESS: COMFORT

Le corsair Void Elite offrono un buon livello di comfort. I padiglioni non stringono troppo sulla testa ed effettuando movimenti bruschi tendono a perdere la posizione. Le cuffie non sono tra i modelli più leggeri sul mercato, caratteristica abbastanza comune tra le cuffie wireless. Di fatti le Void Elite WIreless pesano 390g, lo stesso peso delle Kraken Ultimate (che non sono wireless).

Personalmente questo peso non mi dà fastidio, neanche dopo ore di gioco, anche perché usando una sedia da gaming ho un supporto cervicale che mi dà costantemente sostegno e che mi permette di scaricare il peso delle cuffie.

corsair void Elite Comode anche con gli occhiali

La banda di spugna sotto l’archetto, che ho criticato precedentemente, benché brutta a vedersi fa il suo lavoro e protegge la testa dal peso delle cuffie e risulta comoda. I due padiglioni sono in memory foam, avvolgono l’orecchio senza stringere e anche usando gli occhiali non danno fastidio.

Il rivestimento in tessuto lascia traspirare abbastanza l’orecchio evitando che si surriscaldi eccessivamente, almeno in inverno.

corsair void Elite prestazioni in gioco

CORSAIR VOID ELITE WIRELESS: IN GIOCO

Dopo una decina di giorni di utilizzo delle Corsair VOID Elite possiamo dire che il suono delle Elite risulta ben bilanciato in gioco in modalità surround mentre funzionano peggio in modalità stereo.

Le cuffie sono dotate di due driver da 50mm personalizzati. È possibile utilizzare le cuffie sia in modalità Stereo che in modalità Dolby Surround virtuale.

In modalità stereo le cuffie mi sono sembrate un po’ piatte. Abbiamo selezionato il profilo preimpostato “FPS Competition” e provato le cuffie su PUGB e AAPG. La direzionalità del suono è risultata buona, ma non chiara come quello delle XTRFY H2 che offrono un suono stereo ottimizzato per gli FPS.

Il suono dei passi in gioco tende a mescolarsi con i suoni ambientali e a non essere sufficientemente chiaro per identificarne la direzione e la distanza fino a quando il nemico non è vicino. Questo non è un grosso problema per la maggior parte dei giocatori, perché utilizzando le cuffie in modalità dolby surround si risolve il problema. Per i giocatori pro, che si affidano solamente al suono in modalità stereo, sicuramente è un deficit non da poco.

Mentre nelle modalità Surround, a differenza delle Razer kraken Ultimate, il suono è ben proporzionato e rispetto alla modalità stereo abbiamo un effettivo miglioramento dell’audio in game. La direzionalità e la profondità è chiara e definita, i medi vengono esaltati e i passi vengono identificati con chiarezza permettendoci di capirne anche la distanza. L’audio in gioco viene migliorato senza essere snaturato eccessivamente e ci permette di ottenere una più che discreta esperienza di gioco.

illumminazione CORSAIR VOID RGB ELITE WIRELESS

CORSAIR VOID ELITE WIRELESS: MICROFONO

Il microfono è una delle parti che ho apprezzato di più di queste cuffie. Come poitete sentire dalla registrazione qui sotto, la qualità dell’audio è buona, la voce si sente chiaramente e se siete agli albori della vostra carriera di streamer è decisamente più che sufficiente. Più avanti potrete sempre prendervi un microfono professionale da gaming o streaming.

Un’altro aspetto che apprezzo di questo microfono è la funzionalità. Il LED che indica se il microfono è attivo può evitarci giorni di derisioni a causa di conversazioni famigliari inopportune finite in chat vocale… Inoltre la funzione “solleva per mutare” è dal mio punto di vista la più pratica tra quelle presenti al giorno d’oggi… In aggiunta c’è anche un pulsante sul padiglione per mutare il microfono che personalmente non ho mai usato.

Periferiche gaming corsair

CORSAIR VOID ELITE WIRELESS: SOFTWARE

Le corsair Void Elite come tutte le altre periferiche del brand Californiano si basano sul software ICUE (scaricabile qui). Tramite il programma abbiamo accesso alla regolazione dell’illuminazione RGB dei due loghi sui padiglioni e ai profili audio.

Effetti di Illuminazione

Non che ci sia molto da gestire sotto l’aspetto RGB, si può scegliere il colore oppure vari effetti di luce, che però, per via della natura a singolo led della retroilluminazione, non faranno altro che far lampeggiare il logo con velocità e colori differenti.

Valori Preimpostati EQ

Per quanto riguarda la gestione dell’audio, nella schermata Valori Preimpostati EQ troviamo cinque profili di base creati da Corsair. Ognuno di questi profili a caratteristiche differenti, legate a media differenti (Music,a Cinema, gaming etc).

Questi profili li possiamo scegliere a seconda dell’utilizzo che facciamo delle cuffie, ma non possiamo abbinarli e selezionarli automaticamente all’avvio di un software come succede nelle Kraken Ultimate. All’interno del menù, è possibile attivare o disattivare ogni singolo profilo. Per selezionare i profili quando non si ha la schermata del software aperta, basta premere sulla rotella del volume che permetterà di passare da una Impostazione all’altra.

Possiamo inoltre creare e salvare delle impostazioni personalizzate giocando con le varie frequenze. È possibile scegliere un massimo di cinque profili selezionabili direttamente dalle cuffie.

Programma ICUE Corsair void elite

CORSAIR VOID ELITE WIRELESS: PREZZO

Ultimo aggiornamento 2020-04-05

Non hai trovato la cuffia adatta a te? Prova a cercarla nelle nostre guide alle cuffie gaming:

Le Migliori cuffie gaming
Le migliori cuffie PS4
Le migliori cuffie Xbox One

RIPRODUZIONE GIOCHI8.2
MICROFONO9
COMODITÀ8.5
QUALITÀ COSTRUTTIVA8.5
RAPPORTO QUALITÀ/PREZZO9
RECENSIONI CLIENTI8
Voto dei lettori1 Vote8.4
Ci piace
Buona qualità costruttiva
Buona modalità surround
Buona connettività wireless
Rapporto qualità prezzo
Non ci piace
Audio stereo non ottimale
8.5
Voto
Conclusione
Se la competizione online non è il tuo obiettivo principale e vuoi delle cuffie "all round" a meno di cento euro, queste sono probabilmente il miglior compromesso tra caratteristiche, qualità e prezzo al momento presenti sul mercato.
Vedi il prezzo