MSI MAG 272CQR recensione

MSI Optix MAG 272CQR – Recensione

9
Voto
Vedi il prezzo

La fine dell’era del Full HD è ormai alle porte, il 4K viene ormai venduto a prezzi popolari e il cosiddetto 2k o più correttamente WQHD, ci sta traghettando verso questo cambio generazionale del mondo dei monitor. Il WQHD sarà il nuovo Full HD, almeno finché la tecnologia non ci permetterà ottenere 144 FPS su un 4k a un prezzo umano.

Con questo pensiero ho iniziato il test del MSI Optix MAG 272CQR. Un monitor da gaming da 27″ con una risoluzione WQHD, 2560x1440P, con curvatura 1500R, pannello VA, 165Hz di refresh rate e 1 MS di response time.

In teoria ha tutte le carte in regola per essere un bel monitor per giocare. Di fatti il MAG272CQR, non è altro che l’evoluzione del MAG271CQR, dove il principale cambiamento lo si trova nel passaggio da 144Hz a 165Hz di Refresh Rate, nuovo standard di MSI per la sua linea Optix MAG.

RECENSIONE MSI MAG 272CQR

MSI Optix MAG 272CQR: Specifiche tecniche

PRODUTTOREMSI
MODELLOOptix MAG 272CQR
DIMENSIONI61,2 x 56 x 26,6 CM
SCHERMO27 POLLICI
RISOLUZIONE2560 x 1440 pixels
PANNELLOVA
RETROILLUMINAZIONEWLED
REFRESH RATE165HZ
RESPONSE TIME1MS
PORTE2 X HDMI 1.4, 1 x DP, USB 2.0 x 2, USB C 2.0 x 1
LUMINOSITA’400 cd/m2
CONTRASTO3000:1
REGOLAZIONE ALTEZZASI
INCLINAZIONE MONITORSI

MSI Optix MAG 272CQR: Video

MSI Optix MAG 272CQR: Caratteristiche

Le caratteristiche principali del MAG 272 CQR sono:

  • Refresh rate da 165HZ
  • Risoluzione WQHD 2560x1440p, ottima definizione delle immagini in gioco, senza richiedere una macchina eccessivamente potente per raggiungere un numero di FPS adeguati alle competizioni online.
  • Monitor Curvo 27 pollici, 1500R, per una immersione in gioco migliore.
  • Tempo di risposta da grigio a grigio di 1ms per diminuire le immagini sfuocate nelle sessioni di gaming più frenetiche.
  • Supporto per il FreeSync per sincronizzare monitor e scheda video e ridurre lo screen tearing.
  • Supporto Adaptive Sync per schede video NVIDIA
  • Funzionalità anti sfarfallio e riduzione delle luci blu
  • Connessione via USB C per i laptop
  • Software dedicato per la gestione delle impostazioni del monitor
  • HDR ready per migliorare la qualità dell’immagine
MSI 272CQR specifiche tecniche

MSI Optix MAG 272CQR: Design

La serie MAG ha un design moderno con una scocca grigia opaca spazzolato. La base è a 4 steli, che formano una specie di Y inversa, in metallo, è piuttosto poesante e risulta essere molto stabile. Base inclusa l’ingombro del monitor sulla scrivania è di 26,6 cm in profondità e 61,1 cm in larghezza.

Il supporto ha un’anima in metallo e un rivestimento in plastica, nel centro abbiamo un foro per far passare i cavi, mentre nella parte superiore c’è la guida per far scorrere lo schermo e poterne così modificare l’altezza (0 ~ 13 cm). È possibile inoltre modificare l’inclinazione del monitor (-5° ~ 20°), ma non è possibile metterlo in posizione portrait (verticale), questo anche perché è un pannello curvo. Il monitor supporta lo standard VESA 100×100 in modo da poter sostituire lo stand con un braccio porta PC.

MSI Optix MAG 272CQR laterale

Il MAG 272CQR è un monitor da 27″ con una curvatura da 1500R, una curvatura non troppo pronunciata ma che comunque si nota. I monitor curvi hanno i loro pregi e i loro difetti. L’effetto che danno è piacevole ed immersivo, la curvatura avvicina i lati del monitor ai nostri occhi rendendo così più uniforme la distanza dal monitor. Questo succede finché siete perfettamente al centro del vostro monitor, appena vi spostate tende ad avere l’effetto opposto distorcendo la percezione che abbiamo del monitor.

Non credo vi sia un meglio o peggio, dipende dai gusti personali e andrebbe provato. Più volte ho sentito discussioni su quale fosse la soluzione ideale per il gaming e come spesso accade, il tutto si riduce a una questione di abitudine e gusto.

Monitor gaming 2k MAG 272CQR Curvo

Sul retro del monitor troviamo una finestra dalla quale fuoriesce l’illuminazione a led che taglia il monitor in diagonale, il logo MSI e il joystick per la gestione dell’OSD (On Screen Display, il menù). Il monitor è dotato di una porta Display Port, due HDMI 1.4, due USB 2.0 e una USB C 2.0. Rispetto all’AOC 27G2U, le porte sono un po’ datate, e non abbiamo nemmeno una USB 3.0.

Il pannello frontale ha un bordo sottile di circa un millimetro e una banda nera a lato che circonda il monitor di 8/9 millimetri, leggermente più ampio rispetto ai modelli AOC. Il bordo inferiore, spesso 2,5 cm ospita un logo MSI malapena visibile e l’indicatore del tasto di accensione.

Sul lato sinistro troviamo l’asta porta cuffie che scompare all’interno del monitor. Una soluzione comoda per riporre le cuffie quando non siamo al PC, ma meno comoda per lavorarci dato che con alcuni modelli di cuffie (come le corsair VOID Elite ), i padiglioni tendono ad invadere lo schermo.

Il joystick di gestione del menù risulta essere comodo e funzionale, anche il menù al suo interno è ben fatto, chiaro e facile da usare, in aggiunta c’è anche un software che è possibile scaricare a questo indirizzo e che permette di gestire le impostazioni del monitor comodamente, inoltre offre alcune funzioni interessanti come la suddivisione dello schermo per organizzare i programmi utilizzati contemporaneamente.

MSI Optix MAG 272CQR supporto cuffie

MSI Optix MAG 272CQR: Qualità immagine

L’MSI MAG 272CQR è un monitor con risoluzione WQHD o 2560 x 1440p, per gli amici 2K. Come dicevo in apertura questo sarà il nuovo standard in questi anni, finché la transizione al 4k non sarà conclusa. Il dettaglio d’immagine del monitor è elevata, 108.79 Pixels per Pollice, che risulta in un 27 pollici con un’ottima definizione delle scene in gioco, con colori vibranti e un ottimo contrasto.

 

Il monitor monta un pannello VA. I pannelli VA sono famosi per avere il miglior contrasto e la miglior profondità dell’immagine rispetto alle controparti IPS e TN, di contro sono anche famosi per i tempi di risposta più lunghi. Solitamente questo tipo di monitor vengono scelti da chi predilige la qualità delle immagini alle prestazioni.

TEST GAMING MSI MAG 272CQR Apex 2

L’ottimo contrasto permette di ottenere degli ottimi colori in gioco, con una buona profondità dei neri e dei bianchi. Rispetto all’AOC 27G2U i colori sono decisamente più brillanti con dei neri molto profondi. Di fatti proprio questi sono i suoi punti forti, i neri che con un contrasto di 3000:1, il triplo rispetto a un monitor IPS, permette di ottenere una vera riproduzione del nero e non il classico Grigio scuro IPS.

Il monitor offre una riproduzione dei colori RGB del 100% e una riproduzione AdobeRGB dell’ 85%, un ottimo risultato che permette a questo monitor di essere un discreto compagno di foto e video editing, senza però poter essere considerato un monitor professionale.

TEST GAMING MSI MAG 272CQR PUBG 2

MSI Optix MAG 272CQR: Prestazioni

In gioco l’Optix MAG 272CQR si comporta molto bene, grazie al refresh rate da 165Hz il gioco risulta fluido. I possessori di schede video AMD possono utilizzare il freeSync per ridurre lo screen tearing, ma tutti i monitor MSI Optix MAG supportano l’adaptive Sync per le schede NVIDIA.

In giochi pesanti, o utilizzando computer con schede Video non sufficientemente potenti, dove non sempre si riesce a mantenere una media FPS sopra i 165Hz, il sistema di sync risulta essere molto utile e interviene a dovere quasi sempre.

TEST GAMING MSI MAG 272CQR Battlefield V

In gioco non ho rilevato particolari problemi di ghosting, le immagini scorrono fluide, le scie nelle azioni di gioco più frenetiche sono sotto controllo e non fastidiose grazie al tempo di risposta ridotto.

Abbiamo provato il monitor con i giochi online più diffusi e devo dire la qualità dei colori, i neri profondi e lo schermo curvo sono un’ottima combinazione per il gaming. Il monitor soffre un po’ di Backlight bleeding, soprattutto nella parte alta ma niente di eccessivo e in gioco lo si nota leggermente nelle scene più scure.

MSI 272CQR backlight bleeding

MSI Optix MAG 272CQR: Conclusione

In conclusione posso dire che l’Optix MAG 272 CQR è un ottimo monitor da gaming, con prestazioni adatte a qualsiasi tipo di giocatore, dai più competitivi a quelli che amano giocare in single player e godere dei colori e della definizione WQHD. Anche per coloro che lavorano con le immagini e i video potranno sfruttare questo monitor, anche se resta un compromesso rispetto a monitor specifici per l’editing.

Non è un monitor adatto a computer datati o schede video poco potenti, la risoluzione 1440p richiede un certo sforzo dalla scheda video. Il design è solido e funzionale, peccato per le prese USB 2.0 ma è un dettaglio di poco conto.

MSI Optix MAG 272CQR: Prezzo

Il prezzo del MAG 272CQR si aggira attorno ai 450€ 470€, un po’ più caro rispetto al modello precedente che costa attorno ai 410€.

Ultimo aggiornamento 2020-05-31

QUALITÀ IMMAGINE9.3
PRESTAZIONI9.3
DESIGN9
RAPPORTO QUALITÀ/PREZZO8.5
QUALITÀ COSTRUTTIVA9
Voto dei lettori1 Vote8.9
Ci piace
165 HZ
Colori brillanti e neri profondi
Qualità costruttiva
Non ci piace
Prese USB 2.0
9
Voto
Conclusione
Un'ottimo monitor da gaming, con colori vibranti e prestazioni adatte a gamers di qualsiasi livello a patto che si abbia una macchina abbastanza potente per un monitor 1440p e ovviamente più di 400€ di budget.
Vedi il prezzo