AMD Radeon 6600 e 6600 XT in arrivo ad agosto?

Secondo alcune fonti, sembra che le nuove AMD Radeon 6600 e 6600 XT potrebbero essere presentate intorno alla prima metà di agosto. Stanno iniziando a girare alcuni rumors sui prezzi che queste schede potrebbero avere; considerando anche il fatto che saranno solo ed esclusivamente schede in versione custom. Secondo le specifiche trapelate sembra che le la Radeon 6600 XT sarà dotata di 2048 stream processor, 8 GB di memoria GDDR6 e 32 MB di Infinity Cache. Stando alle ultime notizie inoltre i prezzi si aggirerebbero sui 499/549 euro. Questo fa in modo che la serie 6600 vada direttamente a confrontarsi con le schede Nvidia RTX 3060 e 3060 Ti.

amd radeon 6600 rumors

AMD Radeon 6600 e 6600 XT il prezzo

Dato il difficile periodo che il mondo dell’hardware PC sta attraversando però è molto probabile che il prezzo MSRP non sarà rispettato al momento del lancio e nei mesi a venire. Anche se si vocifera una disponibilità di schede ancora maggiore delle altre per questi due modelli, è davvero difficile credere che queste GPU possano raggiungere un numero soddisfacente di utenti. In più, stando al prezzo, ci si aspetta che facciano concorrenza alla RTX 3060 Ti di Nvidia in termini di prestazioni; senza però andare a disturbare il mercato della sorella maggiore: la Radeon 6700 XT.

amd radeon 6600 prezzo

Insomma ci sono ancora un po’ di incognite riguardo a queste schede. Punti di domanda che però potrebbero essere presto risolti con la presentazione delle GPU a inizio agosto 2021. E si spera inoltre che le premesse di disponibilità possano essere rispettate dalle aziende e che sia un punto di ripartenza per il mercato delle schede grafiche, soprattutto in ambito gaming.

 

Le Radeon 6600, in teoria, dovrebbero rappresentare le ultime schede di casa AMD a essere presentate nel 2021; salvo sorprese in inverno. In questo modo le 6600 completano quella che è la gamma di GPU serie 6000 di fascia media dell’azienda capitanata da Lisa Su. Non ci resta che aspettare e attendere fino a quando i benchmarks ufficiali non verranno pubblicati e le schede rilasciate al pubblico.