CORSAIR MP600 PRO LPX M.2 SSD: RECENSIONE

CORSAIR MP600 PRO LPX M.2 SSD: RECENSIONE
Ultimo aggiornamento:
Voto dei lettori0 Votes
0
8.5
Voto
Vedi il prezzo

Torniamo a parlare di console di nuova generazione con questa nostra recensione della memoria Corsair MP600 PRO LPX M.2 SSD, provata su SONY PS5. I titoli di nuova generazione, e già quelli a ridosso di quella “Old”, hanno sollevato un grosso interrogativo circa la loro grandezza media. Titoli come Call of Duty arrivavano a sfiorare i 100Gb senza grossi problemi, evidenziando una carenza in termini di spazio a disposizione. Il nuovo SSD installato su PS5 offre dei tempi di caricamento super-veloci, se paragonati con le console del passato, offrendo, però, una capacità che si attesta intorno agli 800GB. All’inizio sembrano tanti, ma quando, poi, si inizia a fare i conti con la realtà, ben presto ci si accorge di come il limite sia reale.

Ed ecco che, con l’aggiornamento arrivato a ridosso della scorsa estate, SONY ha offerto la possibilità di eliminare questo CAP ed elevare i GB a disposizione. Tutto questo è stato reso possibile grazie alla tecnologia NVME (non-Volatile Memory Express), un protocollo di trasferimento dati che sta soppiantando il buon vecchio SATA. Una scelta poco dolorosa, visto e considerato che la velocità di scrittura e lettura dei dati sono più elevate rispetto agli attuali SSD peccato che ad oggi questa tecnologia costi quasi il doppio rispetto agli SSD classici.

corsair mp600 pro lpx nvme ssd m2 recensione ps5

MP600 PRO LPX Specifiche tecniche

CAPACITÀ500GB1000GB
CodiceCSSD-F0500GBMP600PLPCSSD-F1000GBMP600PLP
Fattore di formaM.2 2280M.2 2280
InterfacciaNVMe PCIe Gen4 x4NVMe PCIe Gen4 x4
ControllerPhison PS5018-E18Phison PS5018-E18
NAND3D TLC
Micron B47R
3D TLC
Micron B47R
Dimensione DRAM Cache
1024MB1024MB
Dimensione NAND Cache
Dynamic SLCDynamic SLC
CrittografiaAES 256-bitAES 256-bit
Supporto Trim SiSi
Supporto S.M.A.R.T
Si Si
Garbage
Collection
Si Si
TBW Rating350700
MTBF1,600,000hrs1,600,000hrs
Dev Slp power< 5mW< 5mW
Media consumi
lettura
6.5W6.6W
Media consumi
scrittura
4.9W6.6W
Temperatura Funzionamento0° C~70° C0° C~70° C
Temperatura di archiviazione-40° C~85° C-40° C~85° C
Umidità massima in funzionamento90% RH (40° C)90% RH (40° C)
Umidità massima in archiviazione93% RH (40° C)93% RH (40° C)
Shock1500 G1500 G
Vibrazione20Hz~80Hz/1.52mm,
80Hz~2000Hz/2
20Hz~80Hz/1.52mm,
80Hz~2000Hz/2
Dimensioni23mm x 80mm x 11mm23mm x 80mm x 11mm
Lettura sequenziale7,100 MB/s7,100 MB/s
Scrittura sequenziale3,700 MB/s5,800 MB/s
CAPACITÀ2000GB4000GB
CodiceCSSD-F2000GBMP600PLPCSSD-F4000GBMP600PLP
Fattore di formaM.2 2280M.2 2280
InterfacciaNVMe PCIe Gen4 x4NVMe PCIe Gen4 x4
ControllerPhison PS5018-E18Phison PS5018-E18
NAND3D TLC
Micron B47R
3D TLC
Micron B47R
Dimensione DRAM Cache
2048MB2048MB
Dimensione NAND Cache
Dynamic SLCDynamic SLC
CrittografiaAES 256-bitAES 256-bit
Supporto Trim Si Si
Supporto S.M.A.R.T
Si Si
Garbage
Collection
Si Si
TBW Rating1,4003,000
MTBF1,600,000hrs1,600,000hrs
Dev Slp power< 5mW< 5mW
Media consumi
lettura
8.3W8.6W
Media consumi
scrittura
8.5W8.2W
Temperatura Funzionamento0° C~70° C0° C~70° C
Temperatura di archiviazione-40° C~85° C-40° C~85° C
Umidità massima in funzionamento90% RH (40° C)90% RH (40° C)
Umidità massima in archiviazione93% RH (40° C)93% RH (40° C)
Shock1500 G1500 G
Vibrazione20Hz~80Hz/1.52mm,
80Hz~2000Hz/2
20Hz~80Hz/1.52mm,
80Hz~2000Hz/2
Dimensioni23mm x 80mm x 11mm23mm x 80mm x 11mm
Lettura sequenziale7,100 MB/s7,100 MB/s
Scrittura sequenziale6,800 MB/s6,800 MB/s

Tutto questo discorso va parametrato con il mondo delle console, una dimensione che viaggia in una direzione ben diversa rispetto al mondo del PC Gaming. I tempi di caricamento sono fondamentali quando si parla di “esperienza” di gioco e PS5, sin dai primi mesi della sua uscita, ci ha fatto capire l’importanza di questo aspetto. Questo, però, si scontra con la realtà, che vede uno spazio su disco sempre meno sfruttabile se paragonato alla libreria di giochi installabili.

Una soluzione può arrivare con la memoria Corsair MP600 PRO LPX M.2 SSD, motivo per cui si è resa necessaria una nostra recensione.

MP600 PRO LPX M.2 SSD: Montaggio e Installazione

Per quanto “aprire” la propria console sia un aspetto che può destare più di una preoccupazione, questo si rende necessario per poter usufruire del potenziale della memoria Corsair MP600 PRO LPX M.2 SSD. Se non lo avete mai fatto prima d’ora non vi preoccupate. Questa operazione non inficia in alcun modo nel funzionamento della vostra console, oltre al fatto che non danneggiate i sigilli di garanzia del prodotto. SONY ha messo a disposizione una comoda guida per procedere con cautela in questo lavoro, onde evitare problematiche e malfunzionamenti.

Per iniziare servono:

  • Un ambiente ben illuminato e con poca polvere;
  • Un cacciavite a croce o a stella;
  • Una piccola torcia (opzionale)

La procedura di smontaggio deve essere fatta a console spenta, evitando contatti elettrostatici anche minimi. Può sembrare un aspetto marginale ma la delicatezza dei componenti richiede un’attenzione a dir poco maniacale. Tornando a noi, dopo aver spento la console e staccato tutti i cavi dal dispositivo, dove “adagiare” la vostra console su una superficie piana con il logo rivolto verso il basso. Nel fare questa operazione, posizionate un’ulteriore protezione tra la console e il tavolo (il classico Pluriball va più che bene)

.

corsair mp600 pro lpx nvme ssd m2 recensione ps5

Il prossimo step è quello della rimozione della cover. Per procedere, occorre un lavoro di squadra di entrambe le mani. Quella destra deve sollevare delicatamente l’angolo inferiore destro del coperchio, mentre la sinistra fa scorrere quest’ultimo partendo dall’angolo superiore opposto. Non vi preoccupate se non ci riuscite al primo colpo, l’importante è procedere con cautela e senza fretta. Una volta sollevata la cover, la vostra PS5 mostrerà la sua anima di metallo, con il vano di dissipazione esposto. Fa un po’ impressione vedere tutta quella polvere, e se volete approfittate per fare qualche pulizia straordinaria è il momento perfetto.

Il vano di espansione e situato in basso rispetto alla ventola, fissato con una vite alla scocca della console. Occorre rimuoverla e con essa anche la vite e il distanziatore che troverete subito sotto. La procedura di installazione della memoria Corsair MP600 PRO LPX M.2 SSD è simile a quella di una memoria RAM. Si procede con un movimento trasversale verso il socket fino al suo completo fissaggio. L’altezza della memoria non deve spaventarvi visto e considerato che la sua progettazione è nativa su PS5. Una volta fissata, posizionate la vite con il distanziatore all’altezza del parte terminale della memoria, in modo da bloccarla alla console. Ripetete, quindi, i passaggi sopra esposti in maniera del tutto inversa.

Se tutti gli step sopra sono stati svolti correttamente, una volta accesa la console vi chiederà di formattare la memoria per utilizzarla. Questa funzionerà come un estensione naturale dello spazio attuale, superando il fastidioso limite che impediva il funzionamento dei giochi next-gen su HDD. Potrete, infatti, scegliere la posizione in cui installare i titoli direttamente da menu (Impostazioni > Memoria di archiviazione > Posizione di installazione). In questo modo godrete di uno spazio extra già pronto per ospitare i titoli PS5.

corsair mp600 pro lpx nvme ssd m2 recensione ps5

MP600 PRO LPX M.2 SSD: Prestazioni

Non vogliamo alimentare false speranze, né tantomeno sminuire quello che abbiamo avuto modo di testare sul campo. Utilizziamo, però, un approccio che possiamo considerare “safe”. Pensare, infatti, che la memoria Corsair MP600 PRO LPX M.2 SSD velocizzi ulteriormente il caricamento/esecuzione dei giochi non è del tutto corretto. Il produttore americano, in maniera del tutto trasparente, è il primo a smentire questa “falsa credenza”. Per evitare questo, si è fatto carico di testare egli stesso le prestazioni della memoria, confrontandole con l’attuale SSD presente all’interno della next-gen di casa SONY.

 PS5 InternalMP600 PRO LPX
Resident Evil Village
Continua da ultimo salvataggio1.76s1.58s
Caricamento da ultimo salvataggio3.74s3.71s
Assassin’s Creed Valhalla
Startup55.01s50.9s
Continua da ultimo salvataggio25.61s26.92s
Life is Strange
Startup36.9s35.55s
Spider-Man Miles Morales
Startup37.66s37.33s
Continua5.57s5.27s
Ratchet & Clank Rift Apart
Continua2.51s2.35s
Demon’s Souls
Startup33.84s33.21s
Continua7.29s6.63s

Come vedete parliamo di decimi e/o centesimi di secondo, aspetto che, a livello di esperienza utente, non inficia in alcun modo perché “passano” a livello subliminale. In parole povere, manco ve ne accorgete. Certo, spiccano quei 5 sec in meno nel caricamento di Assassin’s Creed Valhalla da console spenta. Vi possiamo assicurare, però, che non sono quelli che vi cambiano la vita. Ci siamo permessi di testare anche il semplice trasferimento dati dall’SSD PS5 alla memoria Corsair. Ebbene, per spostare circa 500GB di giochi – cronometro alla mano – sono trascorsi 9 minuti e 42 secondi.

Aspetto che, invece, non possiamo assolutamente che elogiare, è quello che riguarda il modo di fruire la nostra libreria di giochi a disposizione. Raddoppiando lo spazio, evitiamo il fastidio di dover cancellare tutto quello che non “entra”. In questo modo, si ha la possibilità di passare da un titolo all’altro con tutti i vantaggi connessi a livello di velocità e caricamento e senza alcun “collo di bottiglia”. Vi ricordiamo, a tal proposito, che le velocità di lettura e scrittura sequenziali sono rispettivamente pari a 7,100MB/sec e 6,800MB/sec, contro i 5,500 MB/sec di PS5 in entrambi “i sensi”.

corsair mp600 pro lpx nvme ssd m2 recensione ps5

MP600 PRO LPX M.2 SSD: Rapporto qualità/prezzo

Prima di iniziare qualsiasi discorso inerente il rapporto qualità/prezzo, vi mostriamo le diverse soluzioni a disposizione circa le memorie Corsair MP600 PRO LPX M.2 SSD:

COD. PRODOTTOCAPACITA’PREZZO
CSSD-F0500GBMP600PLP500GB€ 119.99
CSSD-F1000GBMP600PLP1TB€ 209.99
CSSD-F2000GBMP600PLP2TB€ 409.99
CSSD-F4000GBMP600PLP4TB€ 984.99

Non è per tutti, questo è poco ma sicuro, soprattutto se lo si paragona all’attuale prezzo delle console di nuova generazione. PS5, al momento in cui scriviamo la presente recensione, viene venduta a un prezzo pari a 500 euro.

Capite bene che aumentare di un solo TB lo spazio a disposizione ci costa, circa, quanto metà del valore reale della console. La domanda è lecita: ne vale veramente la pena? La risposta non è così ovvia perché, ad oggi, non abbiamo un vero e proprio problema reale in termini di spazio su disco e titoli installati.

Gli sviluppatori hanno iniziato, con il tempo, ad espandere la grandezza dei loro giochi. Se siete amanti degli open world – giusto per fare un esempio – diventerà ben presto un’esigenza avere più spazio a disposizione. E poi si dovrà fare i conti con il nuovo scenario. A voi la scelta.

Bisogna anche dire che non esistono alternative economiche, online si trova qualche SSD m2 NVME compatibile con la PS5 che consentono di risparmiare circa il 10/15%, il che non li rende molto più economici dell’MP600 PRO LPX.

CORSAIR MP600 PRO LPX M.2 SSD: RECENSIONE
CORSAIR MP600 PRO LPX M.2 SSD: RECENSIONE
Conclusione
L'esigenza non è impellente ma il problema è reale. L'indispensabile è dietro l'angolo, per cui occorre fare delle valutazioni. Se vi state chiedendo se "ne vale la pena", la risposta è solo una: dipende da voi
PRESTAZIONI
9
RAPPORTO QUALITÀ/PREZZO
8
Voto dei lettori0 Votes
0
Ci piace
Estrema facilità nel montaggio
Miglioramenti quasi impercettibili ma presenti
Non ci piace
Prezzo leggermente alto
8.5
Voto
Vedi il prezzo