Condividi

 

INTRODUZIONE:

Da Ncsoft Corporation per gli amanti dei MOBA ( Multiplayer Online Battle Arena ) arriva Master X Master un misto tra un RPG hack ‘n slash alla Diablo con un sistema di controllo dei personaggi tipico di quello utilizzato da numerosi giochi di strategia micro oriented. La data di uscita non è ancora dtata ufficializzata. E’ evidente che gli sviluppatori si siano divertiti nello sperimentare nuove meccaniche di gameplay in questo titolo ma ora entriamo nel vivo dell’ azione!MASTER X MASTER ITALIA ANTEPRIMA DEL NUOVO MOBA DI NCSOFT

CARATTERISTICHE:

Se l’ introduzione vi ha lasciato spiazzati è bene ricordarvi che lo siamo anche noi date le enormi features di questo gioco, gli sviluppatori hanno introdotto alcune caratteristiche tipiche di molti MOBA attuali, ma hanno tuttavia messo dei tratti molto originali:

PvP in stile MOBA “classico”: infatti il gioco presenta una classica modalità 5vs5 come quella di LoL e Dota, ma rende il tutto più interessante aggiungendovi la possibilità di controllare ben due

[aesop_quote type=”pull” background=”#282828″ text=”#ffffff” width=”300px” align=”right” size=”1″ quote=”Ncsoft rende il tutto più interessante aggiungendovi la possibilità di controllare ben due personaggi in contemporanea.” parallax=”off” direction=”left” revealfx=”off”]

personaggi in contemporanea chiamati Master che avranno il ruolo degli eroi. Questo sistema chiamato TAG system é  la caratteristica fondamentale del gioco, la scelta dei due personaggi vi permetterà di formare svariate build di gioco con differenti caratteristiche a seconda del vostro ruolo nel team o del vostro gameplay, inutile dire quanto sia importante trovare i master con le caratteristiche adatte alla situazione ed imparare a cambiare al volo il personaggio nel bel mezzo del combattimento per sfruttarne le skills e le combo a seconda della necessità.

 Il sistema di battaglia permette il controllo del character o personaggio con il solo uso dei tasti WASD e l’ utilizzo del mouse che permette al Master di saltare e schivare le abilità dei nemici in modo leggiadro.

MASTER X MASTER ITALIA ANTEPRIMA DEL NUOVO MOBA DI NCSOFT

La modalità non cambia molto rispetto alla classica mappa che si è abituati a vedere in Heroes of the Storm per chi abbia avuto la fortuna di giocarlo! Infatti avremo la possibilità di evocare un Golem di pietra che permetterà al nostro team di pushare verso la base nemica distruggendo torri e vincendo la partita, il tutto farcito con un sistema a punti per l’ evocazione.

MASTER X MASTER ITALIA ANTEPRIMA DEL NUOVO MOBA DI NCSOFT

PvP 3v3: per spiegarci meglio il gioco permette ai giocatori di sfidarsi in una modalità 3vs3 deathmatch per vedere chi ha la meglio in questa battaglia online e testare le proprie abilità.

[aesop_quote type=”pull” background=”#282828″ text=”#ffffff” width=”300px” align=”left” size=”1″ quote=”Gioca la modalità PVE, scopri la storia del tuo master ed affina la tua tecnica in modalità single player.” parallax=”off” direction=”left” revealfx=”off”]

PvE e Storia: il gioco presenta una caratteristica degna di nota, infatti gli sviluppatori hanno aggiunto la possibilità di utilizzare i propri personaggi in una modalità PvE per capire quale è la storia dietro i personaggi e poter affinare le proprie abilità in tutta tranquillità. La modalità prende spunto dallo stile RPG e risulta particolarmente inusuale e interessante in un gioco che fondamentalmente viene presentato come un MOBA. Oltre a ciò gli sviluppatori hanno aggiunto qualche modalità aggiuntiva for fun per chi non volesse deliziarsi di continue battaglie con i propri amici.

MASTER X MASTER ITALIA ANTEPRIMA DEL NUOVO MOBA DI NCSOFT

GRAFICA E AMBIENTAZIONE:

Uno dei punti forti il gioco è la grafica, al classico stile moba viene preferito uno stile cartunesco affascinante, questa scelta rende il tutto più notevole e gradito all’ occhio, che vuole sempre la sua parte! Il gioco attualmente è in fase open beta, ma lo sviluppo prosegue bene e gli sviluppatori sembrano interessati a sviluppare un prodotto da poter lanciare sul mercato e forse chissà competere con le case “madri” degli attuali e più noti game del momento. Per chi avrà la possibilità consigliamo veramente di giocarlo, magari recandosi sul sito del gioco e richiedendo una beta key attendendo per il download link fornitovi in futuro dagli sviluppatori.

 

Lascia un commento

Scrivi un commento
Inserisci il tuo nome qui