godfall ps5

I giochi annunciati per PS5: Godfall

Godfall è stato uno tra primi giochi a essere annunciato per la nuova console PS5. Sviluppato da Counterplay Games e pubblicato da Gearbox, il videogioco si presenta come Action RPG con un sistema di combattimento souls-like, da giocare in single player o in co-op, immerso in un mondo completamente fantasy.

Tieniti aggiornato sulle caratteristiche e novità della Playstaion 5:
Leggi la nostra guida aggiornata settimanalmente:
PLAYSTATION 5 – TUTTO QUELLO CHE DEVI SAPERE: DATA, PREZZO, CARATTERISTICHE E FAQ

GODFALL: la data di uscita

Godfall è stato annunciato per la prima volta durante The Game Awards nel 2019. In occasione di questo evento gli sviluppatori di Counterplay non si sbilanciarono su una data esatta per l’uscita del gioco. Fornirono, comunque, un’indicazione sulla probabile finestra di lancio di Godfall che, guarda caso, coincideva esattamente con quella della PS5, Natale 2020.

Anche se non propriamente rivelato, con molta probabilità Godfall sarà il primo grande titolo che accompagnerà l’uscita della PS5.

GODFALL: la storia

La storia dietro gli eventi di Godfall è ancora avvolta nel mistero. Per quel poco che abbiamo potuto apprendere da un’intervista rilasciata a PlayStation Lifestyle dal Creative Director di Godfall, Keith Lee, sembrerebbe che il gioco ha tratto ispirazione dal genere fantasy in generale. Liberamente ispirato a romanzi della serie The Stormlight Archive e Isaac Asimov’s Foundation franchise, il mondo di Godfall è diviso in regni: Terra, Acqua, Aria e Fuoco e Spirito.

Noi vestiremo i panni di un cavaliere appartante a uno strano ed esaltato Ordine Cavalleresco intenzionato a fermare l’apocalisse e a preservare gli ultimi resti del loro mondo.

godfall ps5
Il design dei personaggi di Godfall è molto originale.

GODFALL: il gameplay

Godfall sembra essere un looter slasher, una declinazione funzionale dei moderni ARPG. La matrice Souls-like è percebile per cui è probabile che via siano elementi presi dai casi di successo come Dark Souls e God of War. La componente del looting fa presagire che potrebbe trattarsi di un GAAS (Game As A Service) sulla falsa riga di Borderlands e The Division. Il gioco potrebbe quindi avere un lifetime piuttosto lungo se riscuote un buon successo tra i gamer. I combattimenti, principalmente svolti con spade e affini, in base a quanto abbiamo visto, si possono svolgere in singolo o in co-op fino a un massimo di 4 componenti per gruppo.

Le armature, denominate “Valorplates”, giocheranno un ruolo significativo nel gioco. A metà tra tute speciali futuristiche e la crudo del acciaio medievale, queste possono essere modificate, potenziate e adattarsi al nostro stile di gioco. Come le armature anche le armi e le skill potranno subire dei potenziamenti. Trattandosi di un ARPG, la progressione, il livellamento e il concetto di build giocheranno un ruolo fondamentale.

Keith Lee, nell’intervista sopra riportata, ha parlato di un sistema di combattimento con un range di attacchi limitati e del fatto che i giocatori avranno due armi da poter utilizzare in battaglia. Avendo delle dinamiche ruolistiche, in Godfall, come anche l’immagine di copertina diffusa sino a oggi lascia intendere, vi sarà un sistema di classi che caratterizzerà il personaggio e il suo stile di combattimento. Oltre ai vari Souls Like, sembra che il gioco, anche grazie all’utilizzo di un sistema di combattimento “haptic”, erediti parte del combat system di Monster Hunter World.

GODFALL: arriverà su PS4 o PS5?

Vista la finestra di lancio scelta per la probabile uscita di Godfall, vederlo in una versione cross-platform non era proprio una cosa impossibile. Purtroppo, o per fortuna, gli sviluppatori hanno scelto di puntare tutto sulla next generation e quindi il gioco approderà direttamente su PS5. Il carattere di esclusività, in linea con le attuali tendenze, potrebbe avere un orizzonte temporale circoscritto di un anno. Detto questo, Godfall non sarà per sempre un’esclusiva PS5 ma potrebbe anche approdare su Xbox Series X in un futuro prossimo e non molto lontano. Al momento, oltre alla versione per Playstation 5, il gioco uscirà anche per PC.

Un dettaglio delle armi utilizzate in Godfall.

La scelta di Counterplay Games di puntare subito sulla next-gen Sony, oltre alle esigenze commerciali e di marketing, si è basata molto sulle caratteristiche tecnologiche della nuova console. Nell’intervista sopra riportata il Creative Director Lee ha evidenziato come la velocità del nuovo SSD e il feedback “aptico” del controller, migliorino l’esperienza generale di gioco di Godfall. I trigger adattivi, inoltre, garantiscono un controllo ottimale del personaggio durante le sequenze di combattimento.

Sappiamo che ancora è stato detto poco e nulla su Godfall ma le premesse sono senza dubbio delle migliori.

Stay tuned gamer, l’Arsenale vi terrà aggiornati.

Altri articoli sulla PS5:
Playstation 5 – Tutto quello che devi sapere: Data, prezzo, caratterstiche e FAQ
PS5 PRO
Giochi PS5 confermati: La lista aggiornata
Prenotazione e preordine in arrivo per la PS5
PS5 Ray Tracing e GPU, tutte le info sulla grafica della nuova console
Retrocompatibilità PS5